Vai al contenuto


Patnership Mv Mercedes?


10 risposte a questa discussione

#1 Gill

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 958 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-giugno 13
  • Moto: 4 Tempi Stradale
  • Provincia: Lecco (LC)
  • Regione: Lombardia

Inviato 08 settembre 2014 - 18:26

Ciao, E' di questo pomeriggio la notizia di un accordo che ne pensate?

http://www.automoto....ll-accordo.html

#2 bellar89

    2Tempista Incallito

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5.036 Messaggi:
  • Iscritto il: 18-marzo 07
  • Gender:Male
  • Location:una DeLorean
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Firenze (FI)
  • Regione: Toscana

Inviato 08 settembre 2014 - 19:55

è no c***o, anche MV no! sti crucchi mangia patate hanno già mangiato abbastanza sulla nostra crisi, portando via un monte di aziende, simboli del nostro paese; che sia solo una piccola quota poco importa è il principio che in sto paese non regge nulla, non è possibile vedere aziende tirate su dai nostri nonni finire cosi tutte all'estero, per di più in mano ai tedeschi che ne hanno approfittato e non poco della nostra situazione; una volta lo facevano con i panzer, oggi lo fanno con la borsa

Messaggio modificato da bellar89 il 08 settembre 2014 - 20:00

2006-2012: 6 Anni Insieme....Ciao Mitina
2015: Bentornata casa
Immagine inserita

#3 RaffaEV

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 855 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-settembre 12
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Viterbo (VT)
  • Regione: Lazio

Inviato 08 settembre 2014 - 22:14

Spero di no, ma quando si parla di crisi e milioni in ballo, tutto è possibile. Fin' ora Castiglioni Senior è solamente da ammirare. Ottima gestione/amministrazione
Ehi, Mitomani, date uno sguardo alla mia Mito! Si accettano critiche e consigli

http://forum.mitoclu...005-by-raffaev/ Immagine inserita

#4 Gill

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 958 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-giugno 13
  • Moto: 4 Tempi Stradale
  • Provincia: Lecco (LC)
  • Regione: Lombardia

Inviato 09 settembre 2014 - 06:54

Ciao, Però in passato la Mercedes filava già la Ducati..... vuol dire che l'interesse per una moto ''d'elite'' c'era, oggi l'ha confermato con la Mv
Un altra riflessione è che se due delle più importanti case tedesche hanno acquistato le nostre moto Ducati e Mv penso che le moto le sappiamo fare bene....allora cos'è che manca a noi Italiani?....La capacità di venderle nel mondo? Il gruppo Aprilia composto da bellissimi marchi sta facendo fatica in questo periodo...dobbiamo aspettarci altri cambiamenti sul mercato?...
Ciao Gill

#5 RaffaEV

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 855 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-settembre 12
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Viterbo (VT)
  • Regione: Lazio

Inviato 09 settembre 2014 - 07:14

Manca la gestione politica. Si sta mandando tutto a malora, cedendo all' estero per svariati milioni i prodotti di nicchia italiani. Sta cosa proprio non mi va giù
Ehi, Mitomani, date uno sguardo alla mia Mito! Si accettano critiche e consigli

http://forum.mitoclu...005-by-raffaev/ Immagine inserita

#6 STRRRRE

    ..STRRRREFATTO!!

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9.264 Messaggi:
  • Iscritto il: 01-giugno 04
  • Gender:Male
  • Location:Un paese arretrato e bigotto
  • Moto: Mito I
  • Provincia: Alessandria (AL)
  • Regione: Piemonte

Inviato 09 settembre 2014 - 10:15

Visualizza Messaggiobellar89, il 08 settembre 2014 - 19:55, ha scritto:

è no c***o, anche MV no! sti crucchi mangia patate hanno già mangiato abbastanza sulla nostra crisi, portando via un monte di aziende, simboli del nostro paese; che sia solo una piccola quota poco importa è il principio che in sto paese non regge nulla, non è possibile vedere aziende tirate su dai nostri nonni finire cosi tutte all'estero, per di più in mano ai tedeschi che ne hanno approfittato e non poco della nostra situazione; una volta lo facevano con i panzer, oggi lo fanno con la borsa
Il problema non sono i crucchi, ma i mangiapizza italiani che sono strepitosi nel concepire moto, ma appena si tratta di gestire 2 soldi nelle loro aziende mandano tutto a ramengo

VENDO MOTORE COMPLETO


#7 bellar89

    2Tempista Incallito

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5.036 Messaggi:
  • Iscritto il: 18-marzo 07
  • Gender:Male
  • Location:una DeLorean
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Firenze (FI)
  • Regione: Toscana

Inviato 09 settembre 2014 - 10:54

Visualizza MessaggioSTRRRRE, il 09 settembre 2014 - 10:15, ha scritto:

Il problema non sono i crucchi, ma i mangiapizza italiani che sono strepitosi nel concepire moto, ma appena si tratta di gestire 2 soldi nelle loro aziende mandano tutto a ramengo

si è vero a noi manca un sistema chiaro di gestione industriale ma renditi conto che "stranamente" tutta l'europa va male e la germania, unica rimasta potente e che detta legge, sta comprando il comprabile nei paesi che, direttamente o meno da lei, sono stati messi in ginocchio con le sanzioni europee; vedi l'esempio eclatante della grecia: dopo l'austerity voluta principalmente dalle merkel ed appoggiata dai politici senza-palle europei, la grecia è andata giu, hanno svenduto tutto, e ovviamente gli unici in grado di compare sono stati i tedeschi. Quello che mi fa incazzare è che lo stesso sta succedendo anche con noi, forse in maniera meno evidente e piu sottobanco, ma parecchie industrie italiane sono state comprate da loro mentre i nostri politici (destra e sinistra senza distinzioni) sono impegnati a promettere all'europa (leggi germania) di riportare i conti in ordine fregandosene delle deindustrializzazione del nostro paese che vandava eccellenza non di numeri ma di qualità
2006-2012: 6 Anni Insieme....Ciao Mitina
2015: Bentornata casa
Immagine inserita

#8 Gill

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 958 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-giugno 13
  • Moto: 4 Tempi Stradale
  • Provincia: Lecco (LC)
  • Regione: Lombardia

Inviato 09 settembre 2014 - 11:38

Ciao, Nella mia zona, la brianza Lecchese avevamo una bella concentrazione di industrie motociclistiche, Fantic Motor, Agrati Garelli, Gilera, Moto Guzzi, e altro ,si era sviluppato un buon mercato dell' indotto che garantiva lavoro a molta gente, dai telai agli ingranaggi dei cambi e maccanica di precisione, stampaggio materie plastiche e altro...purtroppo chi c'e l'ha fatta è riscito a riconvertirsi, ma per molti è stata durissima... a scapito dei posti di lavoro.
Oggi il settore automotive che comprende sia le moto che le auto spesso delocalizzano all'estero per far produrre non più pezzi ma parti assemblate da importare e produrre veicoli.
Penso e credo che la possibilita di lavorare in Italia ci sia, ma sia solo una fatto politico... Il manifatturiero in tutti i settori è stato per anni regalato agli altri paesi...avevano iniziato alla metà degli anni 90 a dirci di portare le nostre aziende manifatturiere all' est..ero perchè il belpaese doveva diventare trader come l'Inghilterra... così, dall' oggi al domani senza una cultura adeguata si è provveduto a regalare tecnologia e a reimportare i prodotti con guadagno (elevato) per pochissimi e senza ridistribuire reddito.
Io guardo ai paesi più avanzati tipo il Giappone, ha diverse case automobilistiche e motociclistiche ma non regala tecnologia all'estero anzi all' estero fa fare prodotto base e la tecnologia resta il patrimonio per il paese, il top dell moto e delle macchine viene fatto in Giappone, i trattamenti termici e i processi produttivi più avanzati sono ancora a casa loro.
Oppure guardo alla Svizzera dicevano che negli anni 60 c'erano fabbriche di orologi, poi con l'orologio al quarzo sono sparite, cosa è rimasto? l'eccellenza!
La Mv è un eccellenza Italiana
Speriamo .....
Ciao Gill

#9 bellar89

    2Tempista Incallito

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5.036 Messaggi:
  • Iscritto il: 18-marzo 07
  • Gender:Male
  • Location:una DeLorean
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Firenze (FI)
  • Regione: Toscana

Inviato 09 settembre 2014 - 17:45

Visualizza MessaggioSTRRRRE, il 09 settembre 2014 - 10:15, ha scritto:

Il problema non sono i crucchi, ma i mangiapizza italiani che sono strepitosi nel concepire moto, ma appena si tratta di gestire 2 soldi nelle loro aziende mandano tutto a ramengo

si è vero, manca un sistema di gestione ben chiaro per le aziende, ma non puoi dire che i crucchi non ci hanno mangiato sopra a sta storia della crisi. Mentre i nostri politici sono a promettergli di ripareggiare il bilancio, questi ne hanno approfittato, come hanno fatto il altre nazioni europee messe in ginocchi dall'austerity proprio voluta dalla germania, vedi grecia tanto per fare l'esempio piu eclatante, ed intanto ci portano via tutto il panorama industriale.

Condivido in pieno il pensiero di Gill, dovevamo rimanere con la nostra produzione fatta per la maggior parte di aziende medie che ovviamente non avrebbero mai potuto pareggiare con le giapponesi e le tedesche, ma avrebbero trascinato ugualmente la nostra economia attraverso l'unicità e l'eccellenza, come proprio la stessa Mv ha fatto.
L'esempio di giappone e svizzera è chiaramente l'esempio che la scopiazzatura degli stati uniti voluta dai politici non funziona, ha tirato parecchi paese in basso e pochi in alto, hanno retto solo quelli che non ci sono entrati vedi la stessa svizzera o anche un'inghilterra che ha sempre preso le dovute distanze dall'Europa o comunque un Giappone che si è sempre mantenuto individualista ed indipendente da altri

Tanto per fare un esempio, la stessa Tm, piccola casa di Pesaro, tiene duro. Ovviamente non potranno mai giocare sui numeri della Ktm che sforna migliaglia di moto ma quelle poche che escono dalla Tm sono apprezzate fino in nuova zelanda (c'è il club :lol:) per la loro fattura e bontà dei mezzi e si parla comunque di un segmento fatto per pochi che è il cross o l'enduro, non di moto stradali da tutti i giorni. Questa è l'industria italiana che sfortunatamente sta andando a sparire
2006-2012: 6 Anni Insieme....Ciao Mitina
2015: Bentornata casa
Immagine inserita

#10 castigamatti

    Extreme Mito Man

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.363 Messaggi:
  • Iscritto il: 03-dicembre 05
  • Gender:Male
  • Interests:Motociclismo e sci alpino.
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Milano (MI)
  • Regione: Lombardia

Inviato 09 settembre 2014 - 20:54

Avete ragione.

Le colpe sono abbastanza distribuite: molti imprenditori non hanno saputo elaborare strategie di lungo termine, i sindacati si sono rivelati spesso miopi e lo stato non ha avuto la forza di rinnovarsi.
Il risultato è che ormai ci troviamo in un paese dove creare un'azienda è un azzardo e tutte le grandi industrie private, ad eccezione della FIAT, sono fallite. Ed i lavoratori pagano le conseguenze.
Serve una nuova generazione di imprenditori, sindacalisti e politici all'Italia.

Immagine inserita


#11 Gill

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 958 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-giugno 13
  • Moto: 4 Tempi Stradale
  • Provincia: Lecco (LC)
  • Regione: Lombardia

Inviato 17 ottobre 2014 - 16:46

Ciao, iniziano a circolare i dettagli.....
http://ww.corriere.i...2ad018e37.shtml





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi