←  Tecnica

Cagiva Mito Club Official Forum

»

Problema Elettrico Cagiva Mito Seven Speed 98

 foto Roberto98 29 lug 2019

Ciao a tutti, ho finito di montare qualche giorno fa la mia Mito ed è andata benissimo fino all’altro pomeriggio mentre stavo facendo un giro ma a un certo punto senza nessun campanello di allarme ha cominciato a borbottare e a salire male di giri e a non tenere più il minimo a manetta chiusa.
Mi sono trovato con la moto con la batteria scarica (anche se nuova di due giorni) ed è partita solo a spinta.
Tornato a casa “magicamente” la batteria si era ricaricata ma comunque dava problemi di accensione non tenendo il minimo e borbottando verso i 8000 giri soprattutto a marce basse (1/2).
Tenendo aperto sale comunque ma lentamente sempre borbottando e strattonando infine poi entrando in coppia.

Il motore è appena stato rifatto in modo impeccabile con paraoli e guarnizioni nuove.
Escludo problemi di carburazione perché prima andava perfettamente e ho ricontrollato tutto carburatore collettori e lamelle e sono un ottimo stato.
La valvola di scarico per cause di forza maggiore l’ho bloccata aperta.

Ho smontato il carterino del volano e ho trovato tutto umido di liquido refrigerante e sospetto perdita di liquido generale che magari ha fatto bruciare lo statore.

L’ho riprovata ieri sera e la batteria si è scaricata di nuovo,
ho eseguito la prova di massa con i cavi gialli dello statore e non vanno a massa quindi sono okay.
Ho eseguito la prova per il regolatore di tensione e la tensione a 6000 giri sui capi della batteria era di 14,15V (batteria leggermente scarica).
Vorrei evitare di cambiare le cose a tentativi perché sfortunatamente sono “squattrinato”.
Domani effettuo la prova della tensione sui cavi dello statore anche se comunque il problema coinvolge l’accensione.
Se è possibile posso postare anche un video in cui si sente la moto che gira come descritto.
Vi ringrazio per l’aiuto in anticipo anche perché sono disperato siccome ho già speso tanto è la moto dovrei utilizzarla per spostarmi ad agosto in assenza della macchina.
Messaggio modificato da Roberto98 il 29 luglio 2019 - 23:10
Rispondi

 foto a7n8x 30 lug 2019

Se hai perdite di liquido, non direi che è stato fatto tanto bene!
Intanto devi sistemare questa perdita, prendendo una guarnizione nuova e spalmando sui due lati del mastice per guarnizioni.
Per lo statore per il momento è salvo, ma a causa di perdite forfettarie di liquido ti fa questi scherzi e se continui ad usarla lo dovrai cambiare in quanto lo brucerai, quindi aspetta di sistemare la perdita e fai asciugare per bene lo statore e magari spruzzaci anche del wd40.

Per la candela usa uno spessimetro e metti gli elettrodi a 0,5 mm.
Rispondi

 foto Roberto98 30 lug 2019

So di aver fatto un buon lavoro , sfortunatamente ho dovuto rismontare quel carterino quando il motore era già sulla moto e con questa scomodità potrei aver danneggiato la guarnizione che poi non ho più ricontrollato.
Farò come hai detto , svuoto tutto il liquido smonto il carterino e il volano pulisco tutto e cambio la guarnizione.
Messaggio modificato da Roberto98 il 30 luglio 2019 - 12:48
Rispondi

 foto Roberto98 30 lug 2019

Ho smontato il carter pompa acqua , sto pulendo nuovamente bene le superfici per la nuova guarnizione che accoppierò con un goccio di pasta nera.
Effettivamente il volano era abbastanza bagnato , ho soffiato con l’aria e sto facendo asciugare.
È necessario che smonto anche volano e statore ?
Perché sarebbe un problema trovare un estrattore ma se dici che sarebbe necessario provo ad ingegnarmi.

La guarnizione non era per nulla messa male , i piani sono un po’ sporchi (macchiati) ma non presentano superfici in rilievo.

Spero che dopo aver fatto queste cose la moto vada bene.
Rispondi

 foto Roberto98 31 lug 2019

La situazione da smontato è questa, a me sembra tutto okay.
Immagine inserita
Immagine inserita
Messaggio modificato da Roberto98 il 31 luglio 2019 - 19:06
Rispondi

 foto a7n8x 31 lug 2019

Da quel che si può vedere va tutto bene.
Rispondi

 foto Roberto98 01 ago 2019

Ho fatto tutto quello che mi hai detto e non perde più nulla ma continua a fare questo scherzo :(
Non so più che fare , più tardi metto il link in cui si sente come fa.
La cosa strana è che sembra che la moto in folle, in prima o con marce basse faccia peggio invece con marce dalla 2/3 in poi sembra migliorare ma sale un po’ lenta di giri.
Non so se sia rilevante ma mentre borbotta e strattona noto la spia dell’olio (accesa perché ho rimosso il miscelatore) che fa le bizze , si spegne e si accende tante volte quante la moto strattona.
Ero così contento della moto e ora mi ritrovo a smadonnare per sto problema stupido.
Messaggio modificato da Roberto98 il 01 agosto 2019 - 18:53
Rispondi

 foto Roberto98 01 ago 2019

La sto provando un po’ questa sera magari capisco che diamine ha , spero solo di non rovinarla...
Rispondi

 foto Roberto98 02 ago 2019

Questo è il video completo del comportamento generale della moto:
https://youtu.be/_dhwYaq2qME

Questo è il punto di preciso del comportamento in prima:
https://youtu.be/E-ZoM_eua-4
Messaggio modificato da Roberto98 il 02 agosto 2019 - 14:45
Rispondi

 foto a7n8x 02 ago 2019

Considera che hai la valvola bloccata aperta, direi che più di questo non puoi chiedere, magari prova la moto con la valvola chiusa e vedi se risponde meglio alle tue esigenze (perdi solo potenza agli altissimi regimi)
Rispondi

 foto Roberto98 03 ago 2019

Visualizza Messaggioa7n8x, il 02 agosto 2019 - 21:33, ha scritto:

Considera che hai la valvola bloccata aperta, direi che più di questo non puoi chiedere, magari prova la moto con la valvola chiusa e vedi se risponde meglio alle tue esigenze (perdi solo potenza agli altissimi regimi)

Capisco ma la moto aveva la valvola aperta pure prima che cominciasse a fare questi scherzi , e non credo sia un buon comportamento quello che ha in prima.
Rispondi

 foto a7n8x 03 ago 2019

Quando hai bloccato la valvola? Durante il rifacimento del motore? In ogni caso le prestazioni a valvola aperta e a bassi regimi sono scadenti (il comportamento in prima in realtà è a bassi regimi), fai la prova a valvola chiusa.

Fornisci la taratura del carburatore e che carburatore ha, anche un errata carburazione va ad influire (in modo più marcato del normale) in quei regimi in cui ci dovrebbe essere la valvola chiusa ma che in realtà è aperta.
Messaggio modificato da a7n8x il 03 agosto 2019 - 17:17
Rispondi

 foto Roberto98 05 ago 2019

Si, la valvola l’ho bloccata rifacendo il motore , e si comportava bene all'inizio.
Il carburatore è un mikuni TMX 35 getto del massimo 310 getto del minimo sembrerebbe ci sia scritto 41.
Quando torno dalle vacanze provo uno statore di un mio amico e comincio a escludere quello.
Rispondi

 foto a7n8x 06 ago 2019

Metti un 300 come getto del massimo e prova con la valvola chiusa.
Se vuoi fare la prova con lo statore fai pure, ma attenzione alla posizione dello stesso, altrimenti rischi fi doverlo riposizionare più volte.
Rispondi

 foto Roberto98 25 ago 2019

Può centrare il fatto che mi manca la massa che va dal collettore al telaio. Non sapevo nemmeno della sua esistenza.
Resta comunque il fatto che la moto andava bene inizialmente anche senza quell.
Rispondi

 foto a7n8x 26 ago 2019

Non centra nulla, il motore è gia connesso elettricamente al telaio, anche senza quella massa.
Rispondi

 foto Roberto98 27 ago 2019

Mi ero espresso male , intendevo quella che va dalla bobina al motore; comunque e l’ho aggiunta e non è cambiato nulla.

Ho confrontato le resistenze del mio statore e di uno funzionante e ho gli stessi identici valori, lo escluderei
ho misurato la resistenza del cavo candela (0 OHM) e non è interrotto

Ho ricontrollato l’anticipo ed è di 1,6mm

Ho misurato la resistenza della pipetta (che dovrebbe essere 5K OHM) ed è 4900 ohm quindi okay

Ho misurato la resistenza della bobina dall’attacco faston fino al cavo della candela (esclusa pipetta) e da 6340 OHM (non ho il confronto non so giudicare se è okay o no)

Ho provato a montare una batteria differente siccome qualcuno mi suggeriva che batterie difettose davano problemi ma nulla.

Ho eliminato il piccolo filtro che avevo aggiunto nel tubo benzina

Ho provato a far girare il motore senza candela per capire se ci fossero filtrazioni di liquido refrigerante nel motore ma l’unica cosa che ho riscontrato è che sembra che si bagni poco il dito.

Qualcuno mi ha anche suggerito che il problema potrebbe essere anche la piccola centralina che è montata sulla scatoletta contenente tutti i connettori della moto.

Mi vien da pensare anche a una scaldata , ma sinceramente la moto non si comporterebbe così e avrebbe dato dei segnali.
Nei primi secondi in cui viene accesa a freddo tiene il minimo poi si spegne e per rimanere accesa ha bisogno minimo di 1/4 di gas aperto.

Non so più dove sbattere la testa.
Ho anche fatto sentire la moto a qualche meccanico per avere qualche informazione , ho provato a chiedere anche a Mat ma più di quello che ho capito io non riescono a dirmi.

PS(Domani provo a chiudere la valvola come mi hai suggerito)
Messaggio modificato da Roberto98 il 28 agosto 2019 - 14:14
Rispondi

 foto Roberto98 28 ago 2019

Aggiornamento

Praticamente risolto, mi sento un cretino.
La vite dell’aria del mio mikuni era stata assemblata senza molletta.
Io ho pulito e tarato il carburatore girando quella vite un giro e mezzo; dopo pochi utilizzi con le vibrazioni la vite si è chiusa fino a mezzo giro.
Dopo aver aggiunto la molla e averla tarata a un giro e mezzo la moto tiene il minimo e funziona ma risulta ancora un po’ grassa al minimo, non scoppietta in rilascio e ogni tanto borbotta e strattona ancora.
L’ho aperta di un’altro mezzo giro per un totale di due giri.
La riprovo dovrebbe andare bene soprattutto perché oggi è anche una giornata umida e credo che dopo risulterà un filo grassa.
Rispondi

 foto Roberto98 30 ago 2019

Come ho già detto sembra essersi risolto , però la moto prima andava un filo meglio .
Ora sembra ancora scarburata anche se ovviamente senza cts non posso pretendere molto.
Però sto prendendo in antipatia il mikuni e quasi quasi penso di sostituirlo per un Dell’orto 34 o magari anche 36 che penso a parità di affidabilità, carburazione e prezzi ricambi sia meglio.
Non mi interessa il mezzo cavallo o 500 rpm in più, preferisco una moto più stabile meno “capricciosa” anche se ovviamente stiamo comunque parlando di un due tempi...
Rispondi