Vai al contenuto


Problema Elettrico Cagiva Mito Seven Speed 98


37 risposte a questa discussione

#21 a7n8x

    Master of Mitos

  • Aiuto allo Staff
  • 6.473 Messaggi:
  • Iscritto il: 29-ottobre 07
  • Gender:Male
  • Location:Italia
  • Moto: Mito I
  • Provincia: Seleziona Provincia
  • Regione: Seleziona Regione

Inviato 30 agosto 2019 - 19:07

È inutile che te la prendi con il carburatore, metti la valvola in posizione chiusa e poi valuta.

Inoltre non è assolutamente vero che i 2 tempi o che questi carburatori siano capricciosi, se la taratura di base è sufficientemente approssimativa per estate ed inverno (quindi ottima per i periodi tiepidi) non si ha alcun problema sulla carburazione e sul comportamento del mezzo.
Non si effettuano consulenze private.
Questa CITAZIONE ispira sia la politica che il commercio (Joseph Goebbels ministro della propaganda di Adolf Hitler):
"Con sufficiente ripetitività e conoscenza psicologica delle persone coinvolte, non sarebbe difficile dimostrare loro che un quadrato in realtà è un cerchio".

#22 Roberto98

    Mitomane

  • Novizi
  • StellettaStelletta
  • 23 Messaggi:
  • Iscritto il: 21-aprile 19
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di como
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Seleziona Provincia
  • Regione: Lombardia

Inviato 01 settembre 2019 - 20:20

Ah , okay allora avevo un’idea sbagliata , chiedo scusa.
Sto cercando la puleggina di comando e un registro della CTS così la posso rimettere in funzione.

#23 Vainer

    Mitomane

  • Novizi
  • StellettaStelletta
  • 25 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-settembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Bologna (BO)
  • Regione: Emilia Romagna

Inviato 08 gennaio 2020 - 14:23

Ciao a tutti, credo di avere un problema molto simile sempre su mito seven del 98 che mi sta facendo impazzire, più che altro perchè non me ne intendo granchè.
Dopo una grippata da stupido per prova con un carburatore che non era il suo e probabilmente con una carburazione molto magra ho cambiato cilindro e pistone, acquistato un phbh 28 RD e rimontato tutto secondo manuale con l'aiuto di un meccanico.
A questo punto la moto ha iniziato ad andare molto peggio di prima, si accende benissimo e tiene il minimo ma non riesce a passare i 5000giri in qualsiasi marcia, rattando e strattonando. Ho subito pensato fosse grassa in quanto fuma e la marmitta è completamente unta e nera, ma dopo diverse prove anche drastiche il risultato non cambia.
Inizio così a pensare anch'io sia qualcosa di elettrico ( di cui me ne intendo ancora meno) ma non mi spiego il motivo dato che nessuno ha toccato o smontato nulla tra statore volano ecc ecc prima.
Ho dato un'occhiata allo statore e non mi sembra abbia nulla di strano, esattamente come le foto dei post precedenti; fa la scintilla in quanto ho provato ad appoggiare la candela al telaio, anche se non riesco a valutare se sia una buona scintilla o no.
La mia configurazione è:

Cilindro 73037 nuovo
Testa 200H montata in precedenza
Pistone asso manofascia perfettamente accoppiato (stesso modello di pistone che avevo prima) --- squish misurato dopo il rimontaggio di 1mm
Accensione kokusan con (penso) tutto l'impinto elettrico dedicato in quanto l'ho presa già così.
Filtro cornuto con spugna a celle aperte
Espansione e marmitta sp
PHBH 28 RD con la seguente configurazione
Max 155
Min 50
Powerjet 90
Spillo X19 alla seconda tacca dall'alto
Valvola gas da 45
Polverizzatore T266

Avete idea di cosa posso guardare per risolvere?
Grazie

#24 alessandroclassicmito

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 55 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-dicembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Altro
  • Provincia: Palermo (PA)
  • Regione: Sicilia

Inviato 08 gennaio 2020 - 17:01

Visualizza MessaggioVainer, il 08 gennaio 2020 - 14:23, ha scritto:

Ciao a tutti, credo di avere un problema molto simile sempre su mito seven del 98 che mi sta facendo impazzire, più che altro perchè non me ne intendo granchè.
Dopo una grippata da stupido per prova con un carburatore che non era il suo e probabilmente con una carburazione molto magra ho cambiato cilindro e pistone, acquistato un phbh 28 RD e rimontato tutto secondo manuale con l'aiuto di un meccanico.
A questo punto la moto ha iniziato ad andare molto peggio di prima, si accende benissimo e tiene il minimo ma non riesce a passare i 5000giri in qualsiasi marcia, rattando e strattonando. Ho subito pensato fosse grassa in quanto fuma e la marmitta è completamente unta e nera, ma dopo diverse prove anche drastiche il risultato non cambia.
Inizio così a pensare anch'io sia qualcosa di elettrico ( di cui me ne intendo ancora meno) ma non mi spiego il motivo dato che nessuno ha toccato o smontato nulla tra statore volano ecc ecc prima.
Ho dato un'occhiata allo statore e non mi sembra abbia nulla di strano, esattamente come le foto dei post precedenti; fa la scintilla in quanto ho provato ad appoggiare la candela al telaio, anche se non riesco a valutare se sia una buona scintilla o no.
La mia configurazione è:

Cilindro 73037 nuovo
Testa 200H montata in precedenza
Pistone asso manofascia perfettamente accoppiato (stesso modello di pistone che avevo prima) --- squish misurato dopo il rimontaggio di 1mm
Accensione kokusan con (penso) tutto l'impinto elettrico dedicato in quanto l'ho presa già così.
Filtro cornuto con spugna a celle aperte
Espansione e marmitta sp
PHBH 28 RD con la seguente configurazione
Max 155
Min 50
Powerjet 90
Spillo X19 alla seconda tacca dall'alto
Valvola gas da 45
Polverizzatore T266

Avete idea di cosa posso guardare per risolvere?
Grazie
Fai cosi: inanzitutto vedi se lo scarico è da pulire internamente, che olio miscela usi? ci sono oli che lasciano parecchie incrostazioni e possono dare problemi ostruendo i passaggi, ad esempio l'olio bardahl per scooter lascia molte incrostazioni appiccicose, io uso malossi 7.1 racing full synt, lascia incrostazioni in quantità minime e non appiccicose e si tolgono alla prima passata di carta, come seconda cosa controlla il sistema di aspirazione, vedi se la spugna è da sostituire e pulisci la valvola di scarico cts collocata al cilindro (occhio poi a rimontarla nel senso giusto, se non sbaglio la parte più scavata va verso il basso),che faccia la scintilla è un buon segno, prima di dire che sia un problema elettrico andrebbe controllato tutto il resto

#25 Vainer

    Mitomane

  • Novizi
  • StellettaStelletta
  • 25 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-settembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Bologna (BO)
  • Regione: Emilia Romagna

Inviato 08 gennaio 2020 - 17:42

Uso olio motul 710, il problema di pulirlo internamente me lo ero posto ma sinceramente non ho idea di come farlo sopratutto per quanto riguarda l'espansione, ad ogni modo prima andava perfettamente non penso sia un problema di marmitta sporca.
La spugna del filtro è pulita e perfetta, come la valvola allo scarico che prima di essere rimontata è stata ovviamente pulita e controllato lo scorrimento.. non penso di averla montata al contrario..sbaglio o va dentro solo in un verso?

#26 alessandroclassicmito

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 55 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-dicembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Altro
  • Provincia: Palermo (PA)
  • Regione: Sicilia

Inviato 08 gennaio 2020 - 20:10

Visualizza MessaggioVainer, il 08 gennaio 2020 - 17:42, ha scritto:

Uso olio motul 710, il problema di pulirlo internamente me lo ero posto ma sinceramente non ho idea di come farlo sopratutto per quanto riguarda l'espansione, ad ogni modo prima andava perfettamente non penso sia un problema di marmitta sporca.
La spugna del filtro è pulita e perfetta, come la valvola allo scarico che prima di essere rimontata è stata ovviamente pulita e controllato lo scorrimento.. non penso di averla montata al contrario..sbaglio o va dentro solo in un verso?
Ovviamente la cts va montata in un solo verso ma c'è chi si confonde e chi la monta al contrario e non se ne accorge, se la valvola viene montata male si rischia grosso, ha due parti "scavate", viene facile confondersi e potrebbe danneggiare il motore se si monta al contrario, alla prossima revisione vorrei inciderci sulla mia un piccolo triangolino per non fare confusione, comunque per essere l'anticipo mi sembra difficile perché il motore da altri sintomi in genere, e a volte capita che il motore giri al contrario se l' anticipo è sfasato, per pulire internamente lo scarico devi smontarlo e bruciarlo o pulire con benzina, i condotti di scarico se sono ostruiti ovviamente la moto non riesce a scaricare i gas oppure ne rilascia troppi e deve spurgare, prima di controllare che sia un problema elettrico controllerei subito il pacco lamellare e il miscelatore se l'hai montato su, dopodiché controllerei la parte elettrica se il resto è tutto a posto

#27 Vainer

    Mitomane

  • Novizi
  • StellettaStelletta
  • 25 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-settembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Bologna (BO)
  • Regione: Emilia Romagna

Inviato 08 gennaio 2020 - 22:55

Per il discorso della CTS controllo sicuramente, ho un vuoto di memoria non ricordo se è stata inserita bene anche se mi sembra strano.
La marmitta potrebbe essersi ostruita nei mesi in cui è stata smontata appesa a testa in giù durante i lavori svolti sul motore..non so come ma potrebbe anche essere, proverò a dargli una pulita.
Il pacco lamellare è a posto, l'ho controllato fra le prime cose ..non passa nemmeno un filo di luce.
Si è stato montato anche il miscelatore ma già in precedenza.. per funzionare funziona ma di preciso cosa dovrei controllare?
Una cosa che non ho sostituito è stato il tubo della benzina che va dal serbatoio al carburatore, mi sembra molto lungo e fa una giro che potrebbe forse non fornire la giusta depressione? il motivo per cui è lungo presumo sia quello di poter alzare completamente il serbatoio fino ad appoggiarlo sulla sella forse per un più agevole accesso alla zona carburatore..era già così.
Altra cosa ma non penso che centri, il colletto di aspirazione del carburatore tende a rientrare quasi completamente all'interno della cassa filtro, tanto che la vite dell'aria diventa quasi scomoda da trovare.
Altre cose strane sinceramente non ne ho viste.

#28 alessandroclassicmito

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 55 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-dicembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Altro
  • Provincia: Palermo (PA)
  • Regione: Sicilia

Inviato 09 gennaio 2020 - 11:31

Dovresti controllare sul miscelatore che sia calibrato, molti lo aboliscono o lo bloccano aperto, devi controllare se il filo quando acceleri allenta la levetta, dopodiché devi controllare la quantità di miscela che manda al motore
Comunque se è un problema di impianto elettrico potrebbe essere la cdi che manda la scintilla alla candela, altrimenti è proprio lo statore che va riparato, ma prima di controllare che sia un problema elettrico controlla a fondo tutto il resto, controlla il colore della candela, se è nera lì si capisce se sei grasso o magro di carburazione, oppure non riesci a superare quei giri perché la valvola gas del carburatore non apre completamente, come vedi non è facile trovare il problema se non si controlla tutto a fondo, dopo che avrai controllato tutto al 100% potrai pensare che sia un problema elettrico, perché il kokusan è un impianto molto affidabile, e mi sembra veramente difficile che sia lui
Purtroppo senza un video non si capisce come si comporta il motore e viene difficile trovare la soluzione

#29 Vainer

    Mitomane

  • Novizi
  • StellettaStelletta
  • 25 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-settembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Bologna (BO)
  • Regione: Emilia Romagna

Inviato 09 gennaio 2020 - 12:28

Da quel punto di vista il miscelatore penso funzioni..la levetta si allenta quando accelero e l'olio esce. Prima di grippare la moto arrivava tranquilla oltre i 10000 giri anche se con un carburatore che non era il suo con una configurazione fatta a occhio...
Purtroppo con la temperatura di adesso e il motore che rimane inchiodato li la vedo grigia a trarre conclusioni sul colore della candela.
Di sicuro la prima cosa che farò appena ho un attimo e il meteo lo permette controllerò la valvola è il suo funzionamento..in folle sgasando la valvola apre perché si vede il motorino che fa muovere l'alberino, il motore passa si i 5000 in folle ma si sente che sale di giri irregolare e ratta.
Vi aggiornerò, grazie intanto.

#30 Vainer

    Mitomane

  • Novizi
  • StellettaStelletta
  • 25 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-settembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Bologna (BO)
  • Regione: Emilia Romagna

Inviato 10 gennaio 2020 - 18:47

Aggiornamento veloce, preso dal dubbio sul montaggio valvola e sfruttando un paio di ore con temperatura sopra i 5 gradi ho verificato e confermo che la valvola è montata correttamente e che la parte più scavata (scusso più pronunciato) è rivolta verso il basso, i segni dei registri sono abbastanza allineanti, rimane da verificare forse un pelo la tensione dei cavi in quanto mi sembrano un pelo laschi.
Prova su strada oggi leggermente migliorata, nel senso che agevolmente passa i 5000 giri ma finchè la valvola non apre la progressione è sempre lenta e spesso strattona o perde spinta. La sensazione è quella di essere grassi soprattutto a motore appena acceso, gran fumo.
Quando perde spinta la sensazione è quella di girare con lo starter tirato.
Sostituita per curiosità la CDI e la centralina della CTS con due che avevo da parte (di dubbia provenienza) ma il risultato comunque non cambia e mi sentirei quasi di escludere sia un problema elettrico, almeno dei componenti testati.. potrebbe essere il sistema di ricarica? come si fa a testarlo?
Domani verifico che lo scarico non sia intoppato e rifaccio una prova.

#31 alessandroclassicmito

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 55 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-dicembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Altro
  • Provincia: Palermo (PA)
  • Regione: Sicilia

Inviato 11 gennaio 2020 - 00:52

Non credo sia il sistema di ricarica batteria, li le luci non dovrebbero più funzionare e il motorino non riuscirebbe a partire, per essere sicuro che non sia un problema elettrico al 100% devi fare così: smonta il coprivolano con scritta Cagiva a sx del motore, dopodiché devi intravedere con una torcia dal foro se gli avvolgimenti statore non sono accartocciati o rovinati, senza smontare il volano dalla corona dentata sono riuscito a intravedere lo statore dai buchi con una torcia ruotando a poco a poco il volano a mano, magari il tuo problema potrebbe essere che sia stato montato male lo statore se proprio deve essere un problema “elettrico”, perché la piastra di esso se non ricordo male ha delle asole per essere spostata in fase di montaggio per modificare l’anticipo, ma prima di toccare l’elettronica verifica se sia un problema di carburazione a questo punto, prova la moto provvisoriamente senza filtro e vedi se tende a smagrire e ad andare meglio, ci vorrebbe un video di come si comporta non è facile cercare di capirlo scrivendolo, con un video sarebbe più semplice
Quando ho tarato il vhsh30 su blocco Cagiva avevo problemi dopo un certo numero di giri, convinto che fosse il getto del max, ma poi mi ero reso conto che era lo spillo messo nell’ultima tacca, l’ho messo nella 1a in alto e ho risolto, però la sensazione che dava la moto a prima impressione sembrava un problema di valvola gas carburatore perché l’acceleratore lo sentivo diverso ma era normale perché avevo cambiato carburatore da poco e non mi ci ero abituato

#32 Vainer

    Mitomane

  • Novizi
  • StellettaStelletta
  • 25 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-settembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Bologna (BO)
  • Regione: Emilia Romagna

Inviato 11 gennaio 2020 - 02:12

Lo statore lo avevo già controllato come ho detto, visivamente sembra a posto come si vede nelle prime foto di questo topic che ha pubblicato l'altro ragazzo.
Già provai fra le prove "drastiche" di fare un giro senza filtro ma l'effetto non cambiava..per quello sono così confuso, ogni roba che faccio non da un effetto apprezzabile.. comunque domani dovrei riuscire a provare altre cose..tra cui magari muovere lo spillo..smagrire ancora non so se sia la soluzione ora con le temperature invernali e il rodaggio. La termica al momento avrà fatto 10km avanti e indietro per la via per cercare di capire dove sia il problema.

#33 a7n8x

    Master of Mitos

  • Aiuto allo Staff
  • 6.473 Messaggi:
  • Iscritto il: 29-ottobre 07
  • Gender:Male
  • Location:Italia
  • Moto: Mito I
  • Provincia: Seleziona Provincia
  • Regione: Seleziona Regione

Inviato 11 gennaio 2020 - 11:40

Assicurati che la pipetta candela sia ben inserita nel cavo d'accensione.
La candela d'accensione è effettivamente buona (potrebbe essere danneggiata internamente)? Purtroppo per esserne sicuro devi usarne una nuova NGK B95EGV e con la giusta distanza elettrodi 0,5mm.
Lo statore è posizionato bene? se è spostato di diversi gradi può dare problemi di prestazioni e funzionamento.
La carburazione di serie è sempre grassa, anche se in questo periodo e nella zona in cui ti trovi non dovrebbe dare problemi se non un leggero calo di potenza, quindi da rivalutare più avanti.

Impianti kokusan hanno la parte luce e accensione completamente separata, quindi l'uno non influenza l'altro.

Messaggio modificato da a7n8x il 11 gennaio 2020 - 11:47

Non si effettuano consulenze private.
Questa CITAZIONE ispira sia la politica che il commercio (Joseph Goebbels ministro della propaganda di Adolf Hitler):
"Con sufficiente ripetitività e conoscenza psicologica delle persone coinvolte, non sarebbe difficile dimostrare loro che un quadrato in realtà è un cerchio".

#34 Vainer

    Mitomane

  • Novizi
  • StellettaStelletta
  • 25 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-settembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Bologna (BO)
  • Regione: Emilia Romagna

Inviato 11 gennaio 2020 - 14:40

La candela è nuova appena sostituita, il ricambista mi ha detto che ngk non fornisce più questo modello e che in sostituzione si monta la BR10EIX, informazione peraltro riscontrata anche su molti shop online.
Per quanto ci capisco lo statore è posizionato bene le tacche corrispondono con quelle segnate sul carter ma non sono per niente ferrato sull'argomento, ho solo constato che non vedo bruciature o difetti sugli avvolgimenti, lo statore non è mai stato smontato da quando l'ho presa e in precedenza alla grippata questo difetto non c'era (anche se le temperature erano ben diverse da ora).
Oggi ho provato ad avvitare di un giro la vite dell'aria regolando poi il minimo sui 1000 giri e devo dire che dopo un averla scaldata un attimo il problema si presenta meno e in maniera pronunciata solo in prima marcia a regimi più alti ( a cavallo dell'apertura valvola direi).
Ho anche tensionato eliminando completamente il gioco cavi della CTS (come indicato sul manuale) penso che anche questo abbia portato un leggero miglioramento.
Ho fatto una piccola tirata e tolto corrente per verificare il colore della candela e sorpresa sembra quasi magra ( la punta è abbastanza bianca), ovvio che forse con le temperature di stagione è una prova un pò mendace.
Insomma io in testa ho un gran casino.. mi rimane da verificare lo scarico e vedere se muovendo di una tacca lo spillo cambia qualcosa.

#35 alessandroclassicmito

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 55 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-dicembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Altro
  • Provincia: Palermo (PA)
  • Regione: Sicilia

Inviato 11 gennaio 2020 - 15:01

Se lo statore è ok non è un problema elettrico, sarà da mettere a punto la carburazione, purtroppo non ho avuto il 28 e non ti so aiutare bene, secondo me dovresti giocare tra getto massimo, powerjet (va calibrato assieme al getto massimo) e spillo, come spillo non esagerare con le tacche, io lo monto alla 1a tacca ma da me ho un setup completamente diverso

#36 a7n8x

    Master of Mitos

  • Aiuto allo Staff
  • 6.473 Messaggi:
  • Iscritto il: 29-ottobre 07
  • Gender:Male
  • Location:Italia
  • Moto: Mito I
  • Provincia: Seleziona Provincia
  • Regione: Seleziona Regione

Inviato 11 gennaio 2020 - 15:15

Non hai detto se hai controllato la pipetta d'accensione

Visualizza MessaggioVainer, il 11 gennaio 2020 - 14:40, ha scritto:

La candela è nuova appena sostituita, il ricambista mi ha detto che ngk non fornisce più questo modello e che in sostituzione si monta la BR10EIX, informazione peraltro riscontrata anche su molti shop online.

Distanza elettrodi, devi controllare la distanza elettrodi, poi tra l'altro hai anche una candela resistiva e quindi rischi di dover usare una distanza elettrodi minore, inoltre essendo una candela placcata all'iridio devi utilizzare uno spessimetro a filo e non a lama.

Comunque viene ancora venduta la NGK B95EGV (al platino, non placcata), ne ho preso giusto una nuova ieri e sul sito amazon c'è la stessa NGK a proporla

I rivenditori alla fine dicono quello che vogliono, non se è effettivamente così, i mezzi nuovi hanno tutte candele resistive, quindi puntano ad avere in magazzino solo candele resistive.

Inoltre avresti dovuto usare una candela grado 9, non 10

Visualizza MessaggioVainer, il 11 gennaio 2020 - 14:40, ha scritto:

Per quanto ci capisco lo statore è posizionato bene le tacche corrispondono con quelle segnate sul carter ma non sono per niente ferrato sull'argomento, ho solo constato che non vedo bruciature o difetti sugli avvolgimenti, lo statore non è mai stato smontato da quando l'ho presa e in precedenza alla grippata questo difetto non c'era (anche se le temperature erano ben diverse da ora).
Quindi lui dovrebbe andare bene.

Visualizza MessaggioVainer, il 11 gennaio 2020 - 14:40, ha scritto:

Oggi ho provato ad avvitare di un giro la vite dell'aria regolando poi il minimo sui 1000 giri e devo dire che dopo un averla scaldata un attimo il problema si presenta meno e in maniera pronunciata solo in prima marcia a regimi più alti ( a cavallo dell'apertura valvola direi).
Ho anche tensionato eliminando completamente il gioco cavi della CTS (come indicato sul manuale) penso che anche questo abbia portato un leggero miglioramento.
Ho fatto una piccola tirata e tolto corrente per verificare il colore della candela e sorpresa sembra quasi magra ( la punta è abbastanza bianca), ovvio che forse con le temperature di stagione è una prova un pò mendace.
Insomma io in testa ho un gran casino.. mi rimane da verificare lo scarico e vedere se muovendo di una tacca lo spillo cambia qualcosa.

Quindi ora ti supera i 5000 rpm?

Messaggio modificato da a7n8x il 11 gennaio 2020 - 15:29

Non si effettuano consulenze private.
Questa CITAZIONE ispira sia la politica che il commercio (Joseph Goebbels ministro della propaganda di Adolf Hitler):
"Con sufficiente ripetitività e conoscenza psicologica delle persone coinvolte, non sarebbe difficile dimostrare loro che un quadrato in realtà è un cerchio".

#37 Vainer

    Mitomane

  • Novizi
  • StellettaStelletta
  • 25 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-settembre 18
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Bologna (BO)
  • Regione: Emilia Romagna

Inviato 12 gennaio 2020 - 15:10

La pipetta mi sembra in ottime condizioni, c'è un qualche controllo da fare col tester per sincerarsi vada bene?

La distanza elettrodi l'ho verificata con uno spessimetro e mi da 0.45mm, ma on ho uno spessimetro a filo e sinceramente non so nemmeno cosa sia :sorry: ad ogni modo acquisterò anche una candela su amazon per verificare.

L'ultima verifica effettuata ieri è stato lo smontaggio del silenziatore per controllare la lana se fosse troppo sporca, mi sembra a posto.
Ho rismontato il carburatore per controllare un particolare che non so cosa sia e che non sono mai riuscito a smontare, è un inserto in ottone forato avvitato sopra al getto del minimo.
E' per caso l'emulsionatore? ho notato quando ho preso questo carburatore usato che avevano provato a svitarlo in quanto l'inserto a taglio è massacrato, non ne vuole sapere di venire via..però ho verificato che il foro non è ostruito passa luce perfettamente.
Diciamo che complice forse qualche grado di temperatura in più una volta scaldata un attimo passa tranquillamente i 5000 giri anche se nella zona è rimasto un buco di erogazione avvertibile.
Aprendo lentamente il gas ora il problema degli strattoni si è spostato a cavallo dell'apertura della valvola fino ai 9000giri e sopratutto con marce basse.. Per ovviare il problema bisogna aprire sempre il gas con decisione ma per strada non è sempre una guida possibile.
Ho registrato un audio di pessime qualità purtroppo dopo una certa velocità, ma si capisce bene il comportamento in progressione e il tentennamento che ha nel salire di giri sopratutto in partenza.

Come posso fare per caricarlo?

#38 a7n8x

    Master of Mitos

  • Aiuto allo Staff
  • 6.473 Messaggi:
  • Iscritto il: 29-ottobre 07
  • Gender:Male
  • Location:Italia
  • Moto: Mito I
  • Provincia: Seleziona Provincia
  • Regione: Seleziona Regione

Inviato 12 gennaio 2020 - 15:22

Dato che non hai problemi a raggiungere gli alti regimi ed hai limitazioni solo in determinati regimi, non hai in alcun modo un problema elettrico.
Apri una nuova discussione, in quanto il tuo è un problema di carburazione e li ti spiego cosa.
Non si effettuano consulenze private.
Questa CITAZIONE ispira sia la politica che il commercio (Joseph Goebbels ministro della propaganda di Adolf Hitler):
"Con sufficiente ripetitività e conoscenza psicologica delle persone coinvolte, non sarebbe difficile dimostrare loro che un quadrato in realtà è un cerchio".





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi