Vai al contenuto


Motori 2T Casalinghi


9 risposte a questa discussione

#1 a7n8x

    Master of Mitos

  • Aiuto allo Staff
  • 6,632 Messaggi:
  • Iscritto il: 29-October 07
  • Gender:Male
  • Location:Italia
  • Moto: Mito I
  • Provincia: Seleziona Provincia
  • Regione: Seleziona Regione

Inviato 23 April 2021 - 22:45

https://www.youtube....h?v=e4WKOA2jqPg


Ammiro l'impegno, dedizione e passione, invidio la sua relativa possibilità di potersi fare le cose in casa, ma francamente certe scelte delle luci, travasi e flussi, è molto opinabile, senza parlare della soluzione del pistone, molto interessante, ma tecnicamente pesante e non conveniente.

finalmente ha capito che una luce singola così larga non può essere usata, continua a non sfruttare appieno l'altezza, vero che la parte inferiore incide meno rispetto alla porzione superiore, ma da sempre una mano, anche solo per ridurre lo stress sulle fasce elastiche.
Non si effettuano consulenze private.
Questa CITAZIONE ispira sia la politica che il commercio (Joseph Goebbels ministro della propaganda di Adolf Hitler):
"Con sufficiente ripetitivitÓ e conoscenza psicologica delle persone coinvolte, non sarebbe difficile dimostrare loro che un quadrato in realtÓ Ŕ un cerchio".

#2 fabius666bz

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 43 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-October 18
  • Moto: RS 50 - 125 - 250
  • Provincia: Bolzano (BZ)
  • Regione: Trentino Alto Adige

Inviato 24 April 2021 - 17:45

Boh... se avere una luce di scarico enorme fosse il trucco per avere prestazioni, nulla vieterebbe di farne una seconda a 180 gradi dalla prima; con l'area di 2 luci di scarico del 50-60% si otterrebbe una superficie imbarazzantemente grande senza avere i problemi alle fasce. Poi sarebbe da fare 2 espansioni una per parte. Fattibile anche quello, anche se costoso. Ma all'epoca delle GP una casa come la Honda non credo avrebbe fatto una piega per fare una seconda marmitta per vincere un mondiale.
Il problema sarebbe semmai far entrare miscela fresca e soprattutto congegnare uno schema di lavaggio efficiente per quel tipo di conformazione. Cosa tutt'altro che semplice.
In generale non credo che il segreto per andare forte sia solo fare luci esagerate: di fatto nel 4 tempi le valvole di scarico sono normalmente più piccole di quelle di aspirazione... è vero che c'è più tempo per scaricare, nemmeno danto in più inoltre non c'è l'effetto pompa del carter che aiuta o la risonanza dell'espansione. inoltre se la depressione è troppo forte ed immediata, si perde anche parte della spinta o si rischia di far finire troppa miscela nello scarico avendo un motore che funziona bene solo ad un certo regime.
Sono convinto che il segreto più che in un solo elemento stia in un sistema di lavaggio efficiente e ben studiato che armonizzi i flussi di tutte le fasi in modo che non ci siano perdite di carico ed ogni cosa succeda nel momento migliore e venga indirizzata verso il punto ideale. Cose che un comune mortale, per quanto pieno di talento meccanico, difficilmente riesce a congegnare, perchè si parla soprattutto di fenomeni fluidodinamici ed acustici.

#3 Fly44

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 423 Messaggi:
  • Iscritto il: 14-February 12
  • Gender:Male
  • Moto: Mito II
  • Provincia: Other Country
  • Regione: Other Country

Inviato 25 April 2021 - 12:24

Visualizza Messaggiofabius666bz, il 24 April 2021 - 17:45, ha scritto:

Boh... se avere una luce di scarico enorme fosse il trucco per avere prestazioni, nulla vieterebbe di farne una seconda a 180 gradi dalla prima; con l'area di 2 luci di scarico del 50-60% si otterrebbe una superficie imbarazzantemente grande senza avere i problemi alle fasce. Poi sarebbe da fare 2 espansioni una per parte. Fattibile anche quello, anche se costoso. Ma all'epoca delle GP una casa come la Honda non credo avrebbe fatto una piega per fare una seconda marmitta per vincere un mondiale.
Il problema sarebbe semmai far entrare miscela fresca e soprattutto congegnare uno schema di lavaggio efficiente per quel tipo di conformazione. Cosa tutt'altro che semplice.
In generale non credo che il segreto per andare forte sia solo fare luci esagerate: di fatto nel 4 tempi le valvole di scarico sono normalmente più piccole di quelle di aspirazione... è vero che c'è più tempo per scaricare, nemmeno danto in più inoltre non c'è l'effetto pompa del carter che aiuta o la risonanza dell'espansione. inoltre se la depressione è troppo forte ed immediata, si perde anche parte della spinta o si rischia di far finire troppa miscela nello scarico avendo un motore che funziona bene solo ad un certo regime.
Sono convinto che il segreto più che in un solo elemento stia in un sistema di lavaggio efficiente e ben studiato che armonizzi i flussi di tutte le fasi in modo che non ci siano perdite di carico ed ogni cosa succeda nel momento migliore e venga indirizzata verso il punto ideale. Cose che un comune mortale, per quanto pieno di talento meccanico, difficilmente riesce a congegnare, perchè si parla soprattutto di fenomeni fluidodinamici ed acustici.

Però in un 4t le valvole di aspirazione sono sempre piu grandi perchè in aspirazione hai una depressione di circa 0.8 bar, per questo hai bisogno una maggiore area per migliorare il riempimento, lo scarico è compresso dalla fine espansione e quindi non necessiti aree di valvole enormi..
Questo cmq giustifica l'uso delle altezze giuste dello scarico e non la dimensione abnorme in senso orizzontale con tutti i danni che ne possono derivare come da video.

Un 2t sostanzialmente è come se fosse intrinsecamente turbo in quanto hai la precompressione nel carter che ti comprime l aria nel cilindro... dire comprime è un po errato ma è sicuramente meglio che avere una depressione pura..
Sul lavaggio, pienamente d'accordo, anche nei motori 4t ormai siamo arrivati a tecnologie che portano il sistema turbolenza e lavaggio a livelli molto alti, tra iniezioni stratificate, forme testa squish swirl distribuzione variabile e qualsiasi cosa tu voglia metterci...
in un 2t su quel lato, siamo un po piu limitati purtroppo.

interessante era lo schema pistoni contrapposti secondo me, vedi progetti tipo OPOC e PATOP. perdiamo la sostanza di un 2t puro, ma riusciamo ancora a sfruttare la relativa semplicità tecnica.
già solo il fatto di avere luci di scarico e di aspirazione dalla parte opposta, porta di conseguenza a una minor perdita di carburante dallo scarico, può iniettare a luci chiuse.. il problema è che se non opti per uno sfasamento tra gli alberi in modo da avere un flusso tra le luci, serve un compressore.

Il 2t cosi com è ora secondo me, puoi optare per le migliori soluzione tecniche a disposizione, ma non possiamo andare lontanissimo. almeno.. dal punto di vista rendimento/inquinamento che ormai oggi ci sta segando le gambe.

Messaggio modificato da Fly44 il 25 April 2021 - 12:27


#4 Gill

    Mito Pilota

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1,015 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-June 13
  • Moto: 4 Tempi Stradale
  • Provincia: Lecco (LC)
  • Regione: Lombardia

Inviato 26 April 2021 - 06:54

Ciao, ho visto il video, e mi son chiesto se l'autore non abbia fatto un po di ricerca prima di iniziare a lavorare.... il pistone lo trovo assurdo, perchè molto pesante fatto di parecchi pezzi e addirittura con il fermo fascia verticale....oltre a essere debolissimo nella zona spinotto...
La luce di scarico che copre quasi un angolo di 180 gradi ....
Questo ha preso un due tempi da modellismo (dove il pistone non ha la fascia e lo scarico larghissimo ) e lo ha ingrandito aggiungendo la fascia sul pistone ....con il risultato di rompere subito la fascia elastica...
Solo alla fine ha aggiunto un traversino allo scarico....
Non sappiamo se ha fatto lui i carter ma guardando l'asse dell'albero dove mette l'avvitatore al pistone di sicuro monta un imbiellaggio più grande e pesante di quello della Mito....
L'obbiettivo di far vedere che aveva fatto un due tempi l'ha centrato, ma per il resto mi ha lasciato deluso.
La versione con i due dischi rotanti presentata alla fine mi lascia molto allibito....
Una cosa è costruire una specie di motore per raccogliere consensi in rete, un altra è creare un motore anche partendo da uno gia esistente ma che abbia uno step evolutivo per un utilizzo concreto.
Oggi ci sono motori 2t che vanno bene ed anche evoluti nella giusta direzione riguardo all'inquinamento, parlo dei nuovi 2t
https://www.motocicl...5-tecnica-72288
....Ma in un epoca dove sembrerebbe che tutto debba diventare elettrico......forse non vale più la pena innamorarsi del 2T....
...O forse no!!!!! ;) altrimenti non saremmo qui.....
Ciao Gill

#5 Fly44

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 423 Messaggi:
  • Iscritto il: 14-February 12
  • Gender:Male
  • Moto: Mito II
  • Provincia: Other Country
  • Regione: Other Country

Inviato 26 April 2021 - 16:30

Visualizza MessaggioGill, il 26 April 2021 - 06:54, ha scritto:

Ciao, ho visto il video, e mi son chiesto se l'autore non abbia fatto un po di ricerca prima di iniziare a lavorare.... il pistone lo trovo assurdo, perchè molto pesante fatto di parecchi pezzi e addirittura con il fermo fascia verticale....oltre a essere debolissimo nella zona spinotto...
La luce di scarico che copre quasi un angolo di 180 gradi ....
Questo ha preso un due tempi da modellismo (dove il pistone non ha la fascia e lo scarico larghissimo ) e lo ha ingrandito aggiungendo la fascia sul pistone ....con il risultato di rompere subito la fascia elastica...
Solo alla fine ha aggiunto un traversino allo scarico....
Non sappiamo se ha fatto lui i carter ma guardando l'asse dell'albero dove mette l'avvitatore al pistone di sicuro monta un imbiellaggio più grande e pesante di quello della Mito....
L'obbiettivo di far vedere che aveva fatto un due tempi l'ha centrato, ma per il resto mi ha lasciato deluso.
La versione con i due dischi rotanti presentata alla fine mi lascia molto allibito....
Una cosa è costruire una specie di motore per raccogliere consensi in rete, un altra è creare un motore anche partendo da uno gia esistente ma che abbia uno step evolutivo per un utilizzo concreto.
Oggi ci sono motori 2t che vanno bene ed anche evoluti nella giusta direzione riguardo all'inquinamento, parlo dei nuovi 2t
https://www.motocicl...5-tecnica-72288
....Ma in un epoca dove sembrerebbe che tutto debba diventare elettrico......forse non vale più la pena innamorarsi del 2T....
...O forse no!!!!! ;) altrimenti non saremmo qui.....
Ciao Gill

Interessante l'articolo..del 2019.. molte cose già le trattiamo...vedi la suter con il suo bel 500 a iniezione, altri motori piu piccoli con iniezioni svariate nei travasi al contrario del senso di lancio del travaso, ne vediamo un po di tutte..
gli olii sintetici beh penso che ci siamo, ti posso nominare solo il primo a caso che uso nel kart, elf htx ricinato che tiene 26000 giri e in un motore come la mito ho visto anche girare con lo 0.8...
Invenzioni ne girano tante però torniamo sempre e solo allo stesso punto. ridurre la potenza del 2t.
Allora non abbiamo piu un 2t no?
Ti ritrovi con un 2t tipo quelli navali a bassissima rotazione... l'unico vantaggio che otterresti, è il minor costo di produzione...
quello che ci perdi...beh...divertimento, potenza, goduria nel sentire i 12000 giri...
probabilmente l esempio del navale a bassissima rotazione era spropositato, però... e lo dico da grande amatore del 2t... la vedo molto dura migliorarlo nella configurazione esatta in cui si trova...
A meno che non mi dici che riesci a farmelo andare ad idrogeno e riesci a creare la lubrificazione indipendente invece che persa. in quel caso, sarei in prima linea.

#6 Gill

    Mito Pilota

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1,015 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-June 13
  • Moto: 4 Tempi Stradale
  • Provincia: Lecco (LC)
  • Regione: Lombardia

Inviato 26 April 2021 - 17:55

Ciao, se rdurre la porenza significa avere un range di utilizzo più pieno ai bassi allora ben venga!
E' facile in un 2t cercare prestazioni in alto e togliere in basso.... il problema è avere un erogazione piena che permetta di affrontare certe situazioni come uscite di curva o sorpassi senza dover tirare a 14000 giri per cambiare a poi avere solo 500 giri per tirare la marcia :lol:
Purtroppo adesso non ho più tempo per pasticciare con i motori, ma una volta la prima cosa che si faceva era dare aria.... via il filtro dell'aria o un bel carburatore più grosso che di sicuro andava più forte.... invece senza saperlo spostavamo in alto la coppia ma sotto era vuoto.... e muggiva come un vitello.
Poi ho visto che nella regolarità (leggi enduro, ho scritto così perchè ho alcuni Fantic dell'epoca) serviva un erogazione piena che è quella che ti toglie dai guai, ed ho cominciato a pensarla in modo diverso.
Il mondo dei Kart non lo conosco ma deve essere molto affascinante perchè ho visto (più che visto sentito) alcuni motori filare come missili, mi han parlato di motori marca Seven e girano molto alti.
Ciao Gill

#7 Fly44

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 423 Messaggi:
  • Iscritto il: 14-February 12
  • Gender:Male
  • Moto: Mito II
  • Provincia: Other Country
  • Regione: Other Country

Inviato 26 April 2021 - 19:39

Visualizza MessaggioGill, il 26 April 2021 - 17:55, ha scritto:

Ciao, se rdurre la porenza significa avere un range di utilizzo più pieno ai bassi allora ben venga!
E' facile in un 2t cercare prestazioni in alto e togliere in basso.... il problema è avere un erogazione piena che permetta di affrontare certe situazioni come uscite di curva o sorpassi senza dover tirare a 14000 giri per cambiare a poi avere solo 500 giri per tirare la marcia :lol:
Purtroppo adesso non ho più tempo per pasticciare con i motori, ma una volta la prima cosa che si faceva era dare aria.... via il filtro dell'aria o un bel carburatore più grosso che di sicuro andava più forte.... invece senza saperlo spostavamo in alto la coppia ma sotto era vuoto.... e muggiva come un vitello.
Poi ho visto che nella regolarità (leggi enduro, ho scritto così perchè ho alcuni Fantic dell'epoca) serviva un erogazione piena che è quella che ti toglie dai guai, ed ho cominciato a pensarla in modo diverso.
Il mondo dei Kart non lo conosco ma deve essere molto affascinante perchè ho visto (più che visto sentito) alcuni motori filare come missili, mi han parlato di motori marca Seven e girano molto alti.
Ciao Gill

I monomarcia ( vecchi 100 ) passano i 21.000... il mio leopard anzianotto 125 i 17-18000 li vede... uno a marce, primo a caso tmk9c lo vedevo a 14500. però essendo senza valvola fino a 8000 sei morto poi prendi le mazzate, ma nel vero senso della parola, diventano un on off micidiale, ma tanto piano non devi andare...
il discorso erogazione piu piena, pienamente d accordo.. la mia mito dagli 11000 agli 11800 sono proprio giri morti, non li uso neanche, però pian piano ho fatto qualche step indietro per ottenere di piu nell uso stradale...
Se passo a 11000 in mezzo alla strada qua in svizzera mi guardano come se passasse un missile terra aria :silly:
Beh se vuoi un eorgazione piena, prenditi un motore rd350 e metti tutti i kit da 392 in su...probabilmente se arrivi a 9500 giri sei fortunato ma, sono dei dragster....
però dai suvvia... ammettilo, non godi a sentire il 2t strillare? ahahahaha

#8 Gill

    Mito Pilota

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1,015 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-June 13
  • Moto: 4 Tempi Stradale
  • Provincia: Lecco (LC)
  • Regione: Lombardia

Inviato 27 April 2021 - 07:04

Ciao, per non uscire dal tema in questo video si trasforma un quattro T in 2T e devo dire che l'autore è bravo, poi la resa del motore non si sa.....
https://youtu.be/u7cwAe5mLig
Ciao Gill

#9 fabius666bz

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 43 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-October 18
  • Moto: RS 50 - 125 - 250
  • Provincia: Bolzano (BZ)
  • Regione: Trentino Alto Adige

Inviato 29 April 2021 - 18:16

Mah... non è che i motori 2t che non urlano a 12.000 giri diventano subito noiosi... io un CR 500 o anche qualcosa di più turistico tipo GT750 in garage mi piacerebbe averli... :-D

#10 Fly44

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 423 Messaggi:
  • Iscritto il: 14-February 12
  • Gender:Male
  • Moto: Mito II
  • Provincia: Other Country
  • Regione: Other Country

Inviato 10 May 2021 - 11:06

Visualizza Messaggiofabius666bz, il 29 April 2021 - 18:16, ha scritto:

Mah... non è che i motori 2t che non urlano a 12.000 giri diventano subito noiosi... io un CR 500 o anche qualcosa di più turistico tipo GT750 in garage mi piacerebbe averli... :-D
beh, mi hai nominato 2 gran mezzi, come non essere d'accordo con te.
io mi riferivo a cambiamenti veramente drastici, come si parlava di 3000 giri/min. per tanto cosi mi compro un tosaerba :spank:

Visualizza MessaggioGill, il 27 April 2021 - 07:04, ha scritto:

Ciao, per non uscire dal tema in questo video si trasforma un quattro T in 2T e devo dire che l'autore è bravo, poi la resa del motore non si sa.....
https://youtu.be/u7cwAe5mLig
Ciao Gill

Devo dire veramente tanto di cappello per il lavoro che ha fatto, non è cosa da poco, sopratutto senza mezzi professionali a disposizione.
Riguardo il motore ed il senso del lavoro, do un giudizio piu negativo.. non sembra molto prestante e sopratutto, perchè?
Livello di soddisfazione personale invece 100, vorrei poter fare io cose cosi :sniff:





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi