Vai al contenuto


Problema Luci E Batteria


13 risposte a questa discussione

#1 fabius666bz

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 65 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-October 18
  • Moto: RS 50 - 125 - 250
  • Provincia: Bolzano (BZ)
  • Regione: Trentino Alto Adige

Inviato 19 August 2022 - 21:10

Salve,

la moto in generale dopo che l'ho sistemata va bene di motore, cambio, ciclistica, freni etc.. etc.. necessita solo di affinare la carburazione.
Purtroppo però poche settimane fa son rimasto a piedi per la prima volta. A piedi non è forse il termine tecnico, ma al buio: avevo fatto un giretto il pomeriggio e tornavo da un concerto ad una 50 ina di km da casa. Era quasi mezzanotte. La moto si è accesa senza problemi col motorino, ho messo in marcia e son partito. Dopo qualche chilometro la luce anteriore ha cominciato a diventare sempre più fioca finchè dopo circa 5 km sono rimasto completamente al buio in mezzo ad una stradina di montagna a 50 km da casa. Ho dovuto pernottare in albergo ed il giorno dopo son tornato a casa col chiaro.

Anche se ho tenuto poi le luci completamente spente alla fine la batteria era talmente scarica che nemmeno il contagiri funzionava. Però il motore non perdeva un coplo a parte la valvola CTS che non apriva.
Arrivato a casa ho ordinato una batteria nuova e buona invece che quella all'acido un po' acciaccata che avevo su. Ho anche controllato col tester che a 6.000 giri il voltaggio aumentasse per caricare la batteria. E siccome lo faceva ho pensato che la causa fosse la batteria arrivata alla frutta.

Purtroppo alcune settimane dopo mi si è presentato lo stesso problema. Solo che per fortuna questa volta era giorno e me ne sono accorto banalmente perchè ho dovuto percorrere una piccola galleria non illuminata.
Così son tornato a casa ancora col chiaro. In realtà avevo già girato più volte di notte questa primavera senza alcun problema, il problema si è presentato quindi di recente.

Sinceramente non so bene cosa cominciare a controllare. E' un problema che hanno avuto altri e c'è qualche parte incriminata da tenere sott'occhio o mi toccherà sbobinare e controllare più o meno tutto l'impianto elettrico?

Grazie!
Fabio

#2 a7n8x

    Master of Mitos

  • Aiuto allo Staff
  • 6741 Messaggi:
  • Iscritto il: 29-October 07
  • Gender:Male
  • Location:Italia
  • Moto: Mito I
  • Provincia: Seleziona Provincia
  • Regione: Seleziona Regione

Inviato 20 August 2022 - 02:04

Hai seguito correttamente la procedura di diagnosi?
Per sicurezza leggi qui https://www.mitoclub...raline#batteria

Purtroppo la diagnosi non è sempre di facile esecuzione, pur rispettando la procedura si rischia di non scoprire il problema, soprattutto se non è un problema marcato.
Di solito è semplicemente il regolatore di tensione che non lavora correttamente.
Non si effettuano consulenze private.
Questa CITAZIONE ispira sia la politica che il commercio (Joseph Goebbels ministro della propaganda di Adolf Hitler):
"Con sufficiente ripetitivitÓ e conoscenza psicologica delle persone coinvolte, non sarebbe difficile dimostrare loro che un quadrato in realtÓ Ŕ un cerchio".

#3 fabius666bz

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 65 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-October 18
  • Moto: RS 50 - 125 - 250
  • Provincia: Bolzano (BZ)
  • Regione: Trentino Alto Adige

Inviato 25 August 2022 - 10:01

Grande ragazzi, ho "risolto"... è lo statore che non da tensione: da nessuno dei due fili gialli verso la massa escono più di 0 Volt... :cry: :cry: :cry:

E sarà ad occhio l'ennesima botta per il portafoglio...

Messaggio modificato da fabius666bz il 25 August 2022 - 10:04


#4 fabius666bz

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 65 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-October 18
  • Moto: RS 50 - 125 - 250
  • Provincia: Bolzano (BZ)
  • Regione: Trentino Alto Adige

Inviato 26 August 2022 - 14:26

Vedo che in vendita esistono un sacco di statori per moto e scooter. Qualcuno sa se ce n'è qualcuno compatibile con la Mito? e/o quale sarebbe il codice Kokusan dello statore originale?

#5 alessandroclassicmito

    Mitomane Tosto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStelletta
  • 200 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-December 18
  • Gender:Male
  • Moto: Altro
  • Provincia: Palermo (PA)
  • Regione: Sicilia

Inviato 26 August 2022 - 17:34

Ciao, in alternativa c'è chi rifà gli avvolgimenti dello statore, se prendi lo spessore del filo di rame sulle 3 bobine e conti il n di avvolgimenti dovresti tranquillamente riuscire a sistemarla (io ricordo che il generatore kokusan crea 110w)
In alternativa, forse ho delle accensioni kokusan, chiaramente molto vecchie di qualche anno (i rotori sono un po brutti a vedersi ma funzionano), ma le ho testate con multimetro girando il volano su di esse e funzionavano

#6 Cristina

    Mitomane

  • Gold Members
  • 123 Messaggi:
  • Iscritto il: 22-September 20
  • Gender:Female
  • Location:Arezzo
  • Moto: Raptor 125
  • Provincia: Arezzo (AR)
  • Regione: Toscana

Inviato 26 August 2022 - 18:00

Messaggio cancellato, non mi ero accorta della risposta di Alessandro.

Messaggio modificato da Cristina il 26 August 2022 - 18:02


#7 fabius666bz

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 65 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-October 18
  • Moto: RS 50 - 125 - 250
  • Provincia: Bolzano (BZ)
  • Regione: Trentino Alto Adige

Inviato 11 September 2022 - 13:38

Alla fine nonostante abbia cambiato tutto l'alternatore (volano e statore) non esegue comunque la carica della batteria.
Per qualche motivo misurando la corrente tra i due fili gialli dell'alternatore si ottengono circa 25V in corrente alternata. Misurando i fili singoli verso il telaio il lavore è molto più basso. In ogni caso lo statoe che ho rimediato è davvero in buono stato e gli avvolgimenti sono isolati dalla massa e ad un esame visivo anche tra di loro. Centro potrebbe essere difettoso anche questo statore, ma mi pare improbabile.
Invece misurando l'uscita che prosegue verso il regolatore di tensione, entrambi i fili gialli vanno a massa e c'è continuità anche misurando tra i due fili stessi. Siccome alla fine verso la batteria non esce proprio nulla, comincio a pensare che si sia sminchiato il regolatore. Immagino che la certezza l'avrò soltanto provando.
Ne ho trovati diversi si usati. Però a prenderli usati è sempre la solita storia, che non sai bene se e quanto a lungo funzioneranno. Invece ne ho trovato uno che viene prodotto nuovo da un'azienda Argentina DZE e che viene commercializzato in Italia anche da SGR.

https://www.guidomot...a-husqvarna125-

Nella tabella di compatibilità sono indicati tutti i modelli con accensione Kokusan. L'unico problema è che invece di 5 uscite questo ne ha 4. Dite che funziona lo stesso o che hanno toppato alla grande con la compatibiità?
Ed in caso come andrebbe cablato?

#8 Cristina

    Mitomane

  • Gold Members
  • 123 Messaggi:
  • Iscritto il: 22-September 20
  • Gender:Female
  • Location:Arezzo
  • Moto: Raptor 125
  • Provincia: Arezzo (AR)
  • Regione: Toscana

Inviato 12 September 2022 - 07:11

800042274
Questo è il codice presente nel sito da te indicato e in tanti altri siti italiani e stranieri anche se da MV Agusta non c'è, è invece disponibile nel catalogo ufficiale Husqvarna e lo si trova presso molti venditori come ricambio oem compatibile. Confermo che va bene per tutte le accensioni Kokusan (anch'io ho la Kokusan), ma non per le Ducati Energia.
Non so dirti come si monta, forse facendo una ricerca qui nel forum ma ora non ho tempo e comunque non ho la competenza (io lo comprerei e andrei dal meccanico...), vedrai che Alessandroclassicmito o a7n8x interverranno per spiegarti tutto.

#9 alessandroclassicmito

    Mitomane Tosto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStelletta
  • 200 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-December 18
  • Gender:Male
  • Moto: Altro
  • Provincia: Palermo (PA)
  • Regione: Sicilia

Inviato 12 September 2022 - 09:39

Visualizza Messaggiofabius666bz, il 11 September 2022 - 13:38, ha scritto:

Alla fine nonostante abbia cambiato tutto l'alternatore (volano e statore) non esegue comunque la carica della batteria. Per qualche motivo misurando la corrente tra i due fili gialli dell'alternatore si ottengono circa 25V in corrente alternata. Misurando i fili singoli verso il telaio il lavore è molto più basso. In ogni caso lo statoe che ho rimediato è davvero in buono stato e gli avvolgimenti sono isolati dalla massa e ad un esame visivo anche tra di loro. Centro potrebbe essere difettoso anche questo statore, ma mi pare improbabile. Invece misurando l'uscita che prosegue verso il regolatore di tensione, entrambi i fili gialli vanno a massa e c'è continuità anche misurando tra i due fili stessi. Siccome alla fine verso la batteria non esce proprio nulla, comincio a pensare che si sia sminchiato il regolatore. Immagino che la certezza l'avrò soltanto provando. Ne ho trovati diversi si usati. Però a prenderli usati è sempre la solita storia, che non sai bene se e quanto a lungo funzioneranno. Invece ne ho trovato uno che viene prodotto nuovo da un'azienda Argentina DZE e che viene commercializzato in Italia anche da SGR. https://www.guidomot...a-husqvarna125- Nella tabella di compatibilità sono indicati tutti i modelli con accensione Kokusan. L'unico problema è che invece di 5 uscite questo ne ha 4. Dite che funziona lo stesso o che hanno toppato alla grande con la compatibiità? Ed in caso come andrebbe cablato?

Ti svelo un segreto
il regolatore kokusan del piaggio beverly 125 è compatibile con lo statore mito, carica la batteria addirittura meglio dell'originale (costa nuovo sui 20 euro all' incirca), ce l'ho da 5 anni e funziona benissimo ancora oggi, la batteria carica anche meno dei 6 mila giri da manuale, dando 14.3v (quello originale 14,4 ma siamo li)
dovrai adattare i morsetti con l'impianto cagiva, ma per me è una spesa che ne vale la pena (ti consiglio un elettrauto)
i 4 fili vanno bene: due devono andare dallo statore al regolatore, gli altri 2 devono andare uno nella batteria (positivo), l'altro a massa ;)

#10 a7n8x

    Master of Mitos

  • Aiuto allo Staff
  • 6741 Messaggi:
  • Iscritto il: 29-October 07
  • Gender:Male
  • Location:Italia
  • Moto: Mito I
  • Provincia: Seleziona Provincia
  • Regione: Seleziona Regione

Inviato 12 September 2022 - 09:46

Il regolatore originale ha 5 connessioni, ma ne vengono usate solo 4, quindi questo va bene, i due fili blu vanno connessi alle fasi dell'alternatore, mentre il nero va a massa (polo negativo), mentre il rosso è il positivo (polo positivo).

esempio di un regolatore originale che non esce diretto con i pin di contatto
Immagine inserita

Messaggio modificato da a7n8x il 12 September 2022 - 09:53

Non si effettuano consulenze private.
Questa CITAZIONE ispira sia la politica che il commercio (Joseph Goebbels ministro della propaganda di Adolf Hitler):
"Con sufficiente ripetitivitÓ e conoscenza psicologica delle persone coinvolte, non sarebbe difficile dimostrare loro che un quadrato in realtÓ Ŕ un cerchio".

#11 fabius666bz

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 65 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-October 18
  • Moto: RS 50 - 125 - 250
  • Provincia: Bolzano (BZ)
  • Regione: Trentino Alto Adige

Inviato 12 September 2022 - 10:17

Dai, grande raga, grazie della risposta allora piglio quello che ho visto. Grazie anche della dritta sul Beverly: in effetti sarebbe stata una buona idea, ma purtroppo da quel che ho visto ha gli spinotti interni e con le mie modeste capacità elettroniche credo sia molto più realistico fare i collegamenti e relativa isolazione con i fili che fuoriescono dal corpo.

#12 alessandroclassicmito

    Mitomane Tosto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStelletta
  • 200 Messaggi:
  • Iscritto il: 12-December 18
  • Gender:Male
  • Moto: Altro
  • Provincia: Palermo (PA)
  • Regione: Sicilia

Inviato 15 September 2022 - 07:52

Visualizza Messaggiofabius666bz, il 12 September 2022 - 10:17, ha scritto:

Dai, grande raga, grazie della risposta allora piglio quello che ho visto. Grazie anche della dritta sul Beverly: in effetti sarebbe stata una buona idea, ma purtroppo da quel che ho visto ha gli spinotti interni e con le mie modeste capacità elettroniche credo sia molto più realistico fare i collegamenti e relativa isolazione con i fili che fuoriescono dal corpo.

Nel caso, ti posso dare una mano, ecco un'immagine:
Immagine inserita
esattamente dove cerchio in giallo, li vanno i fili gialli dell'alternatore kokusan, non ha importanza se li inverti, in quanto si tratta di corrente alternata e quindi la prima parte del collegamento non fa alcuna differenza, il mio consiglio è comprare il suo connettore e saldare a stagno i due fili soltanto che vanno da questo lato esatto, mentre gli altri due, lasciali momentaneamente scollegati (isolandoli con nastro isolante per il momento), per adesso montando quei due fili soltanto, la moto funzionerà senza caricare la batteria, in questo modo puoi portare la moto dall'elettrauto per trovare positivo e negativo

se vuoi procedere da solo:
i due dentini opposti ovviamente vanno alla batteria, se trovi il positivo e il negativo dei due, aiutandoti con un multimetro apposito e facendo delle prove, il gioco è fatto ;)

Messaggio modificato da alessandroclassicmito il 15 September 2022 - 07:55


#13 fabius666bz

    Mitomane

  • Membri Effettivi
  • StellettaStelletta
  • 65 Messaggi:
  • Iscritto il: 15-October 18
  • Moto: RS 50 - 125 - 250
  • Provincia: Bolzano (BZ)
  • Regione: Trentino Alto Adige

Inviato 05 November 2022 - 16:35

Salve,

nel frattempo sono andato in ferie, ho avuto il COVID ed un sacco di altre cose, purtroppo in realtà alla fine non sono affatto riuscito a risolvere il problema. Mi spiego: sia con l'alternatore che montavo all'inizio sia con uno usato quasi nuovo che ho comperato, sia con il regolatore di tensione vecchio, sia con quello nuovo della DZE non viene fornita più alcuna luce alla batteria ed alle luci.
Ho controllato i fusibili e sono a posto. La moto parte (a spinta o con la batteria caricata) e gira normalmente. Però dai due fili gialli non esce granchè. Per qualche motivo provando la tensione tra ognuno dei due singoli fili ed il telaio, esce poco nulla; invece c'è tensione misurandola tra i due cavi. Altro non saprei...

#14 a7n8x

    Master of Mitos

  • Aiuto allo Staff
  • 6741 Messaggi:
  • Iscritto il: 29-October 07
  • Gender:Male
  • Location:Italia
  • Moto: Mito I
  • Provincia: Seleziona Provincia
  • Regione: Seleziona Regione

Inviato 06 November 2022 - 12:55

Fai tutti i test previsti per l'alternatore.
https://www.mitoclub...e.html#batteria
Non si effettuano consulenze private.
Questa CITAZIONE ispira sia la politica che il commercio (Joseph Goebbels ministro della propaganda di Adolf Hitler):
"Con sufficiente ripetitivitÓ e conoscenza psicologica delle persone coinvolte, non sarebbe difficile dimostrare loro che un quadrato in realtÓ Ŕ un cerchio".





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi