Vai al contenuto


Centraline Programmabili Zeeltronic


2574 risposte a questa discussione

#1 {mRk}

    Ing.

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12.549 Messaggi:
  • Iscritto il: 18-dicembre 04
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Trieste (TS)
  • Regione: Friuli Venezia Giulia

Inviato 22 luglio 2008 - 13:13

Apro questa discussione per informarvi ed aggiornarvi sullo stato di avanzamento dei lavori di sviluppo delle centraline Zeeltronic per Mito.

Vi faccio una breve introduzione per inquadrare la situazione.
Come qualcuno ha già letto da altre parti tempo fa ho contattato la Zeeltronic per chiarimenti in merito alle loro centraline programmabili. Avevo letto pareri di utenti del forum RGV250.uk soddisfatti delel centraline Zeeltronic, gente con una buona preparazione tecnica.
Sono andato a vedermi sul sito Zeeltronic un po' di loro lavori e devo dire che la prima impressione è stata buona. La sede dell'azienda è in Slovenia, a 200 km da Trieste :sorriso:
In seguito ho scoperto che lavorano anche per gente come Ferry Brouwer, ex meccanico Yamaha GP, fondatore della Yamaha Racing Classic Team, ma non solo.
I più attenti avranno letto che la Mito RD 350 di Anand utilizza l'elettronica Zeeltronic, sviluppata su misura.

Dopo i primi contatti la cosa finì lì. Nel frattempo ero alla ricerca d'elettronica buona per la Mito, ovvero quella dell'ultimo kit SP. Purtroppo nemmeno pagando a peso d'oro non si riuscivo ad acquistare una accensione completa. Preso dalla sconforto ricontattai la Zeeltronic per chiedere la disponibilità dello sviluppo di una centralina specifica per Mito. Inviai copia dello schema dell'impianto elettrico e diedi la disponibilità della mia Mito per le prove necessarie.
Nel frattempo, grazie ad alcuni amici, sono riuscito a mettere insieme l'accensione Kokusan del kit SP e mi scordai proprio della Zeeltronic. A metà giugno mi arriva una e-mail dove mi si chiede se è ancora valida la mia disponibilità di fornire la moto per lo sviluppo delle centraline. Visto che non sono abituato a tirare il sedere indietro ho conferto la disponibilità, così il 28 giugno sono venuti a prendersi la mia Mito :bye: Avevo già programmato qualche pistata a Rijeka, dopo tempo immemorabile, per luglio...

Nel frattempo si è presentata una seconda esigenza, quella del mio meccanico di Trieste (il meccanico che ha preparato anche il motore di aldo_m). Le centraline programmabili Aprilia sono programmabili solo sulla carta, costano un sacco di soldi (si vai di 450-500€ fino ai 1000€ per una centralina nuova) e spesso sono programmate con i piedi, ovvero le curve d'anticipo fanno schifo.
Spesso ti fanno un buon lavoro solo se sei un amico, ne sa qualcosa il mio meccanico quando nel '95 ordinò del materiale kit, tra questi anche la centralina. Quando scoprirono a chi fosse destinata la centralina l'importatore croato dell'Aprilia fece bloccare la fornitura... Viva la sportività!
Sta di fatto che nonostante tutto alla prima gara con l'accensione standard diedero la paga a tutti girando in 1:46 basso a Rijeka con accensione standard (asolarono solo le sedi del pick-up per variare l'anticipo).

Così quando Borut, il titolare della Zeeltronic, si presentò per ritirare la moto il meccanico gli chiese se era possibile avere una centralina per l'Aprilia. Gli illustrò il tipo di accensione e gli mostrò gli schemi elettrici. Borut disse che era molto più semplice realizzarla rispetto a quella per la Mito: la valvola lavorava con un semplice sistema on/off che aveva già implementato e l'accensione era dotata di pick-up.
Si impegnò a realizzare una centralina in tempi brevissimi per consentire al mio meccanico di utilizzarla per la gara di Rijeka del 20 luglio.
Nel frattempo avevamo completato i rilievi delle curve d'anticipo delle centraline disponibili, un bel numero. Inoltre il meccanico telefono all'Innominato per avere i riferimenti buoni per le curve d'anticipo Aprilia.
Il 15 luglio mi arriva la spedizione con il prototipo della centralina con la richiesta di verificare l'anticipo statico dell'accensione, la polarità del pick-up e la necessità o meno di inserire una resistenza in parallelo al pick-up per ripulire il rumore generato da altri dispositivi. Eccovi le prime foto con materiale ancora imballato:
Immagine inseritaImmagine inserita

Lo stesso giorno, in serata, completo i cablaggi, provo a verificare la polarità del pick-up, però la moto non da segni di vita.
Non arriva corrente alla candela. A tarda sera chiamo Borut e gli spiego il problema. Restava solo il giorno successivo per mettere insieme l'accensione. Borut mi informa che il giorno successivo alle 11 sarebbe arrivato a darci una mano :fonzie: Un gran Signore nonché appassionato di moto. Infatti arrivò e in meno di 20 minuti la moto girava come un orologio.
In pratica il segnale del pick-up era troppo debole. Alla centralina serviva un segnale di almeno 4 Volt mentre il nostro pick-up ne forniva solo 3,5 V. Bastò avvicinare di qualche decimo di mm il pick-up al volano per avere un segnale di 8 V!

Vi ricopio in breve le caratteristiche di questa centralina direttamente dal manuale:
-one channel isolated input (pickup)
-store and load function for two ignition curves
-RAVE output (Aprilia exhaust valve)
-shift light output
-quick shift (shift kill)
-three stage rev limit (retard timing, reduced spark, spark off)
-external switch for changing ignition map while riding
-tachometer output
-easy and fast programming on the field, via hand held programmer
-programming while machine running you can immediately see effects
-each curve can be set in 4 to 12 curve points
-signal delay compensation
-instant monitoring of rev's and angle, via LCD(hand held programmer)
-fast processing for high accuracys delays from 1us
-timing calculation for every 1 RPM change (1000, 1002,.., 9805, 9806,...)

Riassumendo, si possono memorizzare tre curve d'accensione (due se si abilita il comando sul semimanubrio per la selezione delle mappe direttamente in pista- opzionale), si può scegliere il regime di apertura della valvola di scarico, il tempo del taglio dell'accensione se si utilizza il cambio semielettronico, il regime dell'accensione della spia che segnala al pilota di cambiare rapporto, si può compensare il segnale che pilota la centralina, fissare il regime dell'intervento del limitatore, l'anticipo statico (può variare a seconda di come è montato il pick-up), c'è la possibilità di traslare in blocco la curva d'anticipo di +/-0,1° e altro.
Si può programmare il tutto con motore acceso, ad esempio su banco prova.
Collegando il programmatore si può leggere l'anticipo accensione in funzione dei giri motore.
La VCDI 12 gestisce tutto, la DCI fornisce l'energia.
Sono stato venerdì a Rijeka a riprogrammarla per avere la certezza che fosse tutto ok. Non è stata nemmeno testa, è stata utilizzata direttamente in gara con un motore "problematico" senza dare problemi :fonzie:
Noi purtroppo non possiamo utilizzare alcune funzioni di questa centralina perché non sono ammesse dal regolamento SP.

Altre buone notizie. Il programmatore (è universale ed è compatibile con tutte le centraline Zeeltronic, anche quelle Mito e Suzuki) costa soli 54€, le due centraline assieme sui 290€. Ho almeno questo è quanto le abbiamo pagate noi. Borut mi ha rassicurato dicendomi che i prezzi saranno questi anche quando riuscirà a produrla. Ha detto che a suo avviso questo è il giusto prezzo per un prodotto simile :fonzie:
La nota negativa invece è legata alla produzione delle centraline. Purtroppo hanno un sacco di lavoro da evadere e non sapeva dirmi quando riuscirà a produrle per terzi :sad:

Ho dovuto scrivere tutto questo romanza introduttivo perché ci sono sempre delle teste quadre (teste de legno) che sono convinte che se qualcuno fa qualcosa è solo a scopo di lucro. Evidentemente sono abituati così, muovono il sedere solo se vedono € Immagine inserita

Scusatemi per qualche errore di troppo, ma ho scritto il tutto tra una cosa e l'altra mentre lavoro. Ora vado a pranzo poi ricontrollo il tutto e continuo con le info sulla centralina Mito :yea:




Eccomi di ritorno.
La realizzazione della centralina sostitutiva della Kokusan standard per Mito è più complessa. Il principale problema è legato all'assenza del pick-up.
Borut ha fatto delle misure preliminari. Il segnale che pilota la centralina e di tipo sinusoidale, pessimo. Ha due picchi: uno troppo lontano dal PMS. Ha anche rilevato che l'accensione originale fornisce due scintille distanziate di 180°. In pratica è una accensione progettata per le bicilindriche. Anche per questo motivo dopo i 10.000 giri l'accensione non riesce a fornire più l'energia necessaria per la corretta accensione della miscela (alla faccia di chi fa girare i motori Mito a 13000 giri...). La tensione è del 30% inferiore al minimo necessario per garantire la corretta accensione e combustione.
Altro dato negativo è l'anticipo rilevato a 5000 giri/min con anticipo accensione a 1,60 mm dal PMS: 36°.
Ben maggiore rispetto alle aspettative. Con un anticipoinferiore si avrebbe anche un migliore rendimento ai bassi e medi regimi.

Messi assieme questi elementi l'aspettativa è quella che si possa fare decisamente meglio rispetto all'accensione standard. Innanzitutto l'accensione digitale garantisce una maggiore precisione della curva d'anticipo. La nuova centralina fornirà l'energia sufficiente alla corretta accensione della miscela e si potrà gestire l'apertura della valvola di scarico a piacimento.
La centralina non sarà pronta a breve. Prima c'è stata la centralina per l'Aprilia, ora deve completare il lavoro di sviluppo delle centraline per le Honda NSR 400 2T tre cilindri. Finito questo lavoro si dedicherà alla Mito a tempo pieno. Non gli ho messo fretta, nel peggiore dei casi il primo prototipo sarà pronto per settembre.

Altro dato negativo, non abbiamo curve d'anticipo di riferimento :sad: Ho chiesto in Cagiva ma difficilmente otterrò qualcosa. Quando finirò di assemblare la Mito ev kittata potrò rilevare la curva dell'anticipo dell'accensione Kokusan. Andrà bene per i motori con i serie 9, un po' meno per quelli stradali.
D'altronde Borut ha dei riferimenti per altri motori e una certa esperienza, vedremo cosa potrà fare.
Servirebbe un banco prova frenato, di quelli buoni, per fare delle prove.


Discorso differente è quello delle accensioni Ducati energia con pick-up esterno. Avendo una moto con questa accensione a disposizione ci impiegherebbe poco tempo per realizzare una centralina compatibile.

AGGIORNAMENTO, 11 gennaio 2010
Centralina programmabile sostitutiva per le accensioni Ducati Energia delle Mito euro 2 collauda e disponibile.
E' in fase di realizzazione la centralina per le accensioni Mito SP525 euro 3.

Leggetevi la discussione per gli altri aggiornamenti. Potete utilizzare la funzione di ricerca (in fondo alla pagina a sinistra) per cercare l'argomento interessato all'interno della discussione.

A questo indirizzo potete scaricare il manuale della Zeeltronic e lo schema elettrico:
http://mio.discoremoto.alice.it/mrk/
A questo indirizzo potete scaricare i manuali della centralina:

http://www.zeeltroni...page/cagiva.php

La traduzione in italiano della documentazione è opera di Black.Jack :birra:


Riporto alcuni prezzi. Non so se sono aggiornati, verificate prima di un eventuale ordine:
PCDI-M1V 198€ (Mito accensione Kokusan standard, modulo CDI + PV)
PDCI-MDV 216€ (Mito accensione Ducati Energia euro 2,
modulo CDI + PV)
PCDI-11V 198€ (Yamaha, modulo CDI + PV con ingressi TPS)
PCDI-10V 180€ (Yamaha, modulo CDI + PV)
PCDI-10 156€ (Yamaha, modulo CDI)
map switch 12€
programmatore 54€
spese spedizione 17€.

extension cable 3euro

Aggiornamento 9 febbraio 2013
A questo indirizzo trovate le istruzione per la verifica e la corretta impostazione del parametro Static Angle:
http://forum.mitoclu...ost__p__1955549

A questo indirizzi trovate due curve d'anticipo accensione per il motore Mito preparato (*):
http://forum.mitoclu...ost__p__1958044
http://forum.mitoclu...ost__p__1988339

(*) intendo preparato come si deve da gente competente, non dal solito preparatore da "forum".

Messaggio modificato da {mRk} il 01 settembre 2013 - 21:54

NO PM per consulenze tecniche, grazie! La critica è l'imposta che l'invidia percepisce sul merito (Cit.Duca de Levis) Chi sa fa e chi non sa insegna (proverbio)
We never did such tests. And we never had sophisticated instruments. 'Try and see' was always used. And no simulations! (CIT. Jan Thiel)

#2 dillo

    BOPE CMC

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13.508 Messaggi:
  • Iscritto il: 03-luglio 04
  • Gender:Male
  • Location:vicenza city!
  • Interests:FIGA,MOTO,FIGA,AMICI
  • Moto: Scooter
  • Provincia: Vicenza (VI)
  • Regione: Veneto

Inviato 22 luglio 2008 - 13:21

benissimo! io me ne prenoto già 1 con il programmatore, mi servirebbe la curva x il serie 9, dovrò arrangiarmi a trovarla temo....

#3 BR1

    Mitomane Storico

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17.268 Messaggi:
  • Iscritto il: 30-novembre 05
  • Gender:Male
  • Location:marina di massa
  • Moto: Mito II
  • Provincia: Massa-Carrara (MS)
  • Regione: Toscana

Inviato 22 luglio 2008 - 13:23

direi che si apre un capitolo veramente interessante sul motore della mito...anche se ne ho di pane duro da masticare per arrivare a capire veramente tutto,credo che seguirò con attenzione questa discussione!
per l'ennesima volta,Grazie mRk!
1919/2008...e non capivo che quell'uomo era il mio volto,era il mio specchio..

#4 AndreaNSR125

    Master of Mitos

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8.838 Messaggi:
  • Iscritto il: 20-agosto 04
  • Moto: NSR 125 - 250
  • Provincia: Milano (MI)
  • Regione: Lombardia

Inviato 22 luglio 2008 - 16:26

ottimo devo dire... e il prezzo assolutamente abbordabile!!!

certo che il calcolo ad ogni giro è veramente eccessivo!!

hai per caso una foto delle centraline? sono "nude" o affogate in resina?
Se qualcosa non viene utilizzato ai massimi livelli non significa che non sia conveniente farlo.
Allo stesso modo non è vero che qualunque cosa è stata già pensata, provata e giudicata negativa.

vendo contagiri a led,stop a led,indicatori di cambiata ---> CLICK!
per informazioni a riguardo scrivi a : auto.e.moto.elettronica@gmail.com

#5 {mRk}

    Ing.

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12.549 Messaggi:
  • Iscritto il: 18-dicembre 04
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Trieste (TS)
  • Regione: Friuli Venezia Giulia

Inviato 22 luglio 2008 - 16:57

Non ho le foto delle centraline aperte.

Quando sarà pronta la prima centralina la prendo al volo per la moto stradale. Tanto avevo intenzione di utilizzarla anche in pista. Ha già Marchesini e il motore preparato per bene con il serie 7 SP. Sono curioso di sapere quanto riesco ancora a spremere da questo motore :sorriso:
NO PM per consulenze tecniche, grazie! La critica è l'imposta che l'invidia percepisce sul merito (Cit.Duca de Levis) Chi sa fa e chi non sa insegna (proverbio)
We never did such tests. And we never had sophisticated instruments. 'Try and see' was always used. And no simulations! (CIT. Jan Thiel)

#6 brambo125

    Mito Pilota

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.269 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-giugno 07
  • Gender:Male
  • Moto: 4 Tempi Stradale
  • Provincia: Milano (MI)
  • Regione: Lombardia

Inviato 22 luglio 2008 - 19:01

dio marko se fossi una donna saresti sta sposare.. se la mia mito avesse l' impianto ducati energia stai tranquillo che la cederei volentieri..
anche perchè il volano della ducati pesa nettamente meno alla kokusan standard..
----------------- BR Corse -----------------

#7 aldo m

    Road Racer....

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.305 Messaggi:
  • Iscritto il: 30-settembre 06
  • Gender:Male
  • Location:Profondamente Isola di Man....
  • Moto: Seleziona Moto
  • Provincia: Udine (UD)
  • Regione: Friuli Venezia Giulia

Inviato 22 luglio 2008 - 19:48

Grandissimo l'Innominabile,sabato Marietto gli ha chiesto se gli portavo la moto che mi provava le sospensioni,è stato disponibillisssimo!!!

A proposito,sai che fine "deve" fare l'altra centralina per l'Aprilia,vero :lol: ?

Comunque lo sai già,vero?ti amo da morire :blink: :blink: :love:
"Il talento naturale,la capacità di sfruttarlo e quindi la determinazione fanno la differenza tra i campioni potenziali e quelli che lo diventano sul serio.Se bevi,mangi e dormi pensando di essere un campione,o sforzandoti di esserlo,prima o poi lo diventerai..."

Wayne Gardner


Io adoro-------><------questi uomini

#8 Leo88

    Extreme Mito Man

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.247 Messaggi:
  • Iscritto il: 28-aprile 04
  • Gender:Male
  • Location:Scandicci
  • Moto: Mito EV
  • Regione: Toscana

Inviato 22 luglio 2008 - 20:31

cavolo ma se è del 30% inferiore del minimo per assicurare la corretta accensione della miscela.....mettendo la centralina e settandola per bene quanti giri si potrebbero prendere con una corretta combustione e si avrebbe un implemento di cv agli alti? anche 1 va bene^_^

Poi mi garberebbe migliorare il tiro ai bassi e ai medi.....mmm...interessante.

Ma quindi da quello che dici sarebbe completamente settabile e quindi migliore del kit SP?
Visto che viene fatta su un motore mito e visto che tu non ti accontenti di cose artigianali che rendono quante quelle che trovi in commercio penso proprio che sarà meglio.....

Cmq perchè andrebbe bene solo su un serie 9? cioè se è completamente settabile non dovrebbe essere universale?

Scusa per ste domande ma vorrei saperne di più mi interessa na cifra^_^

#9 dillo

    BOPE CMC

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13.508 Messaggi:
  • Iscritto il: 03-luglio 04
  • Gender:Male
  • Location:vicenza city!
  • Interests:FIGA,MOTO,FIGA,AMICI
  • Moto: Scooter
  • Provincia: Vicenza (VI)
  • Regione: Veneto

Inviato 22 luglio 2008 - 20:57

Visualizza MessaggioLeo88, il Jul 22 2008, 08:31 PM, ha scritto:

cavolo ma se è del 30% inferiore del minimo per assicurare la corretta accensione della miscela.....mettendo la centralina e settandola per bene quanti giri si potrebbero prendere con una corretta combustione e si avrebbe un implemento di cv agli alti? anche 1 va bene^_^

Poi mi garberebbe migliorare il tiro ai bassi e ai medi.....mmm...interessante.

Ma quindi da quello che dici sarebbe completamente settabile e quindi migliore del kit SP?
Visto che viene fatta su un motore mito e visto che tu non ti accontenti di cose artigianali che rendono quante quelle che trovi in commercio penso proprio che sarà meglio.....

Cmq perchè andrebbe bene solo su un serie 9? cioè se è completamente settabile non dovrebbe essere universale?

Scusa per ste domande ma vorrei saperne di più mi interessa na cifra^_^
x il serie 9 bisogna sapere la curva base, o avere qualcuno disposto a dare la moto a zeeltronic, io finita la mia gliela darei pure, ma nn so se ha tempo e quanto vuole a fare la mappa... :italia:

#10 amz69

    Master of Mitos

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4.236 Messaggi:
  • Iscritto il: 13-novembre 05
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Terni (TR)
  • Regione: Umbria

Inviato 22 luglio 2008 - 21:30

io sono interessato alla centralina per serie9 con materiale suo (unica cosa è che ho la kokusan std con volano allegerito)

il mio è già in viaggio verso casa mia, finche non trovo soldi (fino a natale sicuramente no) per finire con i pezzi di lusso la mia moto pista il blocco starebbe fermo, se vi serve per fare queste prove lo cedo volentieri se serve per trovare la curva, basta che mi fatte pure il rodaggio :sorriso:

Davvero 30%??? ma scusa e i serie 9 con kokusan std malgrado abbiano questo problema mat mi ha assicurato che girano tranquilli sui 12500, cm fanno??? quanto si guadagnerebbe con queste centralline???
avere due curve di anticipo sul semimanubrio mi piace assai

mat sa qualcosa di questo progettino???

#11 {mRk}

    Ing.

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12.549 Messaggi:
  • Iscritto il: 18-dicembre 04
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Trieste (TS)
  • Regione: Friuli Venezia Giulia

Inviato 23 luglio 2008 - 08:06

Visualizza Messaggiobrambo125, il Jul 22 2008, 08:01 PM, ha scritto:

dio marko se fossi una donna saresti sta sposare.. se la mia mito avesse l' impianto ducati energia stai tranquillo che la cederei volentieri..
anche perchè il volano della ducati pesa nettamente meno alla kokusan standard..
Per l'utilizzo in pista "open", ovvero senza dovere sottostare a regolamento, puoi eliminare la corona dell'avviamento e alleggerire il volano, si possono togliere 200 grammi circa per arrivare a circa 980 grammi.
Il volano dell'accensione Ducati Energia pesa 730 grammi, sono decisamente pochi per un motore originale.
Per chi è interessato a questi dati:
http://www.mitoclub....showtopic=58630

Visualizza Messaggioaldo m, il Jul 22 2008, 07:48 PM, ha scritto:

Grandissimo l'Innominabile,sabato Marietto gli ha chiesto se gli portavo la moto che mi provava le sospensioni,è stato disponibillisssimo!!!

A proposito,sai che fine "deve" fare l'altra centralina per l'Aprilia,vero :rolleyes: ?

Comunque lo sai già,vero?ti amo da morire :love: :love: :love:
Era a Rijeka sabato? Sapevo che ha avuto un brutto incidente mentre testava la nuova SBK Aprilia. Mi fa piacere sentire che si è rimesso subito. E' uno dei migliori collaudatori in assoluto, oltre che ancora oggi un gran manico.

Visto come ti cambia la moto una buona accensione con la giusta curva d'anticipo :sorriso:
Per le centraline hai visto che i costi non sono proibitivi. Serve solo un vecchio cablaggio per avere la possibilità di cambiare al volo le centraline.
In più ci sarebbero un po' di differenti curve da testare. Marietto aveva giù anche la marmitta buona con una mia termocoppia per monitorare le temperature del motore durante i test.

Visualizza MessaggioLeo88, il Jul 22 2008, 08:31 PM, ha scritto:

cavolo ma se è del 30% inferiore del minimo per assicurare la corretta accensione della miscela.....mettendo la centralina e settandola per bene quanti giri si potrebbero prendere con una corretta combustione e si avrebbe un implemento di cv agli alti? anche 1 va bene^_^

Poi mi garberebbe migliorare il tiro ai bassi e ai medi.....mmm...interessante.

Ma quindi da quello che dici sarebbe completamente settabile e quindi migliore del kit SP?
Visto che viene fatta su un motore mito e visto che tu non ti accontenti di cose artigianali che rendono quante quelle che trovi in commercio penso proprio che sarà meglio.....

Cmq perchè andrebbe bene solo su un serie 9? cioè se è completamente settabile non dovrebbe essere universale?

Scusa per ste domande ma vorrei saperne di più mi interessa na cifra^_^
Stai facendo parecchia confusione. Una buona accensione con la giusta curva d'anticipo migliora il rendimento del motore a tutti i regimi, te lo può confermare aldo_m che ha provato una centralina di quelle buone.

va bene per tutti i cilindri, però ogni motore ha bisogno di una curva d'anticipo specifica per rendere al meglio.

Visualizza Messaggiodillo, il Jul 22 2008, 08:57 PM, ha scritto:

x il serie 9 bisogna sapere la curva base, o avere qualcuno disposto a dare la moto a zeeltronic, io finita la mia gliela darei pure, ma nn so se ha tempo e quanto vuole a fare la mappa... :italia:

Visualizza Messaggioamz69, il Jul 22 2008, 09:30 PM, ha scritto:

io sono interessato alla centralina per serie9 con materiale suo (unica cosa è che ho la kokusan std con volano allegerito)

il mio è già in viaggio verso casa mia, finche non trovo soldi (fino a natale sicuramente no) per finire con i pezzi di lusso la mia moto pista il blocco starebbe fermo, se vi serve per fare queste prove lo cedo volentieri se serve per trovare la curva, basta che mi fatte pure il rodaggio :sorriso:

Davvero 30%??? ma scusa e i serie 9 con kokusan std malgrado abbiano questo problema mat mi ha assicurato che girano tranquilli sui 12500, cm fanno??? quanto si guadagnerebbe con queste centralline???
avere due curve di anticipo sul semimanubrio mi piace assai

mat sa qualcosa di questo progettino???
Per i serie 9 cercherò di rilevare la curva d'anticipo della mia accensione kit.
Per girare girano, però perdono più di qualcosa.
La mia Mito "stradale" ha sotto un buon motore. Borut l'ha provata in strada e secondo lui l'accensione standard penalizza di più il rendimento ai bassi e medi regimi. Sopra ne ha tanto che nonostante tutto va forte lo stesso :sorriso:

mat è informato, mi sta dando una mano nella ricerca delle curve d'anticipo.
NO PM per consulenze tecniche, grazie! La critica è l'imposta che l'invidia percepisce sul merito (Cit.Duca de Levis) Chi sa fa e chi non sa insegna (proverbio)
We never did such tests. And we never had sophisticated instruments. 'Try and see' was always used. And no simulations! (CIT. Jan Thiel)

#12 elia.85

    fondatore b&f racing team

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.517 Messaggi:
  • Iscritto il: 25-giugno 07
  • Gender:Male
  • Location:brugherio
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Monza e Brianza (MB)
  • Regione: Lombardia

Inviato 23 luglio 2008 - 08:21

mmmmmm io sono interessatissimo sarebbe una figata se poi il prezzo per la centralina mito rimane come quello aprilia non è per niente male

tienici aggiornati su cagiva
prima dopo






#13 Leo88

    Extreme Mito Man

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.247 Messaggi:
  • Iscritto il: 28-aprile 04
  • Gender:Male
  • Location:Scandicci
  • Moto: Mito EV
  • Regione: Toscana

Inviato 23 luglio 2008 - 09:40

Certo che migliori a tutti i regimi il rendimento d'accordo ma se mi dici che oltre i 10.000 giri la tensione è sotto il minimo del 30% per assicurare la corretta combustione, il mettere questa centralina con accensione corretta non dovrebbe far sentire i miglioramenti in proporzione maggiore agli alti?


Ah e per ottenere le curve di anticipo corrette per ogni singolo motore come si fa? perchè penso che ogni singolo motore abbia la sua o no?

#14 dasew

    Extreme Mito Man

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.892 Messaggi:
  • Iscritto il: 07-giugno 04
  • Gender:Male
  • Location:Verona
  • Interests:Moto, macchine, amici
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Verona (VR)
  • Regione: Veneto

Inviato 23 luglio 2008 - 10:38

Visualizza MessaggioLeo88, il Jul 23 2008, 10:40 AM, ha scritto:

Certo che migliori a tutti i regimi il rendimento d'accordo ma se mi dici che oltre i 10.000 giri la tensione è sotto il minimo del 30% per assicurare la corretta combustione, il mettere questa centralina con accensione corretta non dovrebbe far sentire i miglioramenti in proporzione maggiore agli alti?


Ah e per ottenere le curve di anticipo corrette per ogni singolo motore come si fa? perchè penso che ogni singolo motore abbia la sua o no?
Io per tirare giù una curva della mia accensione ho usato una pistola stroboscopica... però è una cosa abbastanza approssimativa e solo prove per il momento.....
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TOPIC My Mito


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

#15 Er Pell

    Mitomane Esperto

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 576 Messaggi:
  • Iscritto il: 25-luglio 07
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Vercelli (VC)
  • Regione: Piemonte

Inviato 23 luglio 2008 - 12:08

io ho la mito con impianto ducati energia e se ci fosse una centralina x la mia la prenderei al volo...quella originale non manda abbastanza potenza al motore a alti regimi....ca##o
aspetto notizie
grazie mille

#16 {mRk}

    Ing.

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12.549 Messaggi:
  • Iscritto il: 18-dicembre 04
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Trieste (TS)
  • Regione: Friuli Venezia Giulia

Inviato 23 luglio 2008 - 12:18

Visualizza Messaggiodasew, il Jul 23 2008, 11:38 AM, ha scritto:

Io per tirare giù una curva della mia accensione ho usato una pistola stroboscopica... però è una cosa abbastanza approssimativa e solo prove per il momento.....
Si, è la procedura più semplice.
Se hai un contagiri elettronico (tipo il Micro RPM della GPT) ed hai un minimo di pratica puoi già rilevare con una discreta precisione la curva dell'anticipo accensione.


@ per gli altri.
Le curve d'anticipo non crescono sugli alberi. Chi ha esperienza con le accensioni può già disegnare una curva d'anticipo (conservativa) che può andare bene come base di partenza per un dato motore. Poi per ottenere qualcosa di più bisogna provare e riprovare.
Sugli anticipi dell'accensione da utilizzare incidono tanti parametri, a cominciare dalle fasature. Basti pensare che il motore di una vecchia Mito fullpower avrà il regime di potenza massima sui 10.500, mentre un motore preparato avrà spostato tale regime 700-800 giri più in alto.
Facendo un esempio semplice: il motore di dillo con serie 6 SP (preparato allo stato dell'arte) a Rijeka arrivava ai 11.700). Con una accensione migliore e una curva d'accensione specifica avrebbe guadagnato qualche centinaio di giri di allungo e una maggior potenza a tutti i regimi (quindi maggiore coppia).
Il mio motore con serie 9, preparato sempre allo stato dell'arte, con l'accensione kit SP arriva ai 12.200 giri. Quindi una curva d'anticipo specifica per il motore di dillo non sarebbe l'ottimale per il mio motore.
Dovete sapere che raggiunto il regime di potenza massima si riduce l'anticipo dell'accensione, cosa che consente di guadagnare qualche centinaio di giri in allungo utili per sfruttare le scie in pista nei lunghi rettilinei oppure di insistere con lo stesso rapporto tra una curva e l'altra in un tratto guidato. Come controindicazione questo "taglio" dell'anticipo accensione aumenta di parecchio la temperatura d'esercizio del motore. Per questa ragione a noi serviva un comando sul semimanubrio che consentisse al pilota, in caso di lettura di temperature elevate dei gas di scarico, di passare ad una mappa più conservativa :wink:

Spero aldo_m vi posti la sua esperienza diretta del passaggio da una accensione con curva standard ad una specifica per motore preparato. ovvio che quando si cambia radicalmente la curva dell'anticipo si deve intervenire radicalmente anche sulla carburazione (compresi spilli e/o polverizzatori).



Sapete come preparavano le centraline del kit Mito SP? Preparavano un motore "master" (di riferimento) e lo portavano al banco. Poi arrivavano i tecnici della Kokusan e lavoravano per trovare la curva ottimale per quel motore. Si parla di un due settimane di lavoro al banco prova e qualche motore rotto.
NO PM per consulenze tecniche, grazie! La critica è l'imposta che l'invidia percepisce sul merito (Cit.Duca de Levis) Chi sa fa e chi non sa insegna (proverbio)
We never did such tests. And we never had sophisticated instruments. 'Try and see' was always used. And no simulations! (CIT. Jan Thiel)

#17 {mRk}

    Ing.

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12.549 Messaggi:
  • Iscritto il: 18-dicembre 04
  • Gender:Male
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Trieste (TS)
  • Regione: Friuli Venezia Giulia

Inviato 23 luglio 2008 - 12:29

Nel pomeriggio vi fornisco anche qualche altra info, così saprete anche perché ho la certezza che si possa fare bene e meglio rispetto all'accensione originale anche con statore e rotore originali.

Per le accensioni Ducati mi è arrivato un PM di un utente che ha dato la disponibilità del suo motore. Più tardi vedo di contattarlo per vedere se si può fare qualcosa. Dovrei sentire anche il titolare della Zeeltronic per la disponibilità.
Credo sia fattibile una volta realizzata la centralina sostitutiva delle vecchie Kokusan.
Il motore è lo stesso, così come il comando che aziona la valvola dello scarico. Dovrebbe modificare i circuiti e il software relativo al segnale che pilota la centralina, il resto credo possa essere compatibile.
NO PM per consulenze tecniche, grazie! La critica è l'imposta che l'invidia percepisce sul merito (Cit.Duca de Levis) Chi sa fa e chi non sa insegna (proverbio)
We never did such tests. And we never had sophisticated instruments. 'Try and see' was always used. And no simulations! (CIT. Jan Thiel)

#18 dasew

    Extreme Mito Man

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.892 Messaggi:
  • Iscritto il: 07-giugno 04
  • Gender:Male
  • Location:Verona
  • Interests:Moto, macchine, amici
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Verona (VR)
  • Regione: Veneto

Inviato 23 luglio 2008 - 12:31

Visualizza Messaggio{mRk}, il Jul 23 2008, 12:18 PM, ha scritto:

Si, è la procedura più semplice.
Se hai un contagiri elettronico (tipo il Micro RPM della GPT) ed hai un minimo di pratica puoi già rilevare con una discreta precisione la curva dell'anticipo accensione.
Si si infatti avevo un contagiri digitale... solo che con l' rs nn abbiamo avuto problemi particolari... nella mito quando si superano i 5-6k giri ho qualche problema a leggere! penso perchè abbiamo un segnale debole che arriva dalla candela... appena rimetto in moto la mia proverò a fare altre prove...
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TOPIC My Mito


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

#19 dragonball

    Mito Pilota

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.438 Messaggi:
  • Iscritto il: 04-aprile 05
  • Gender:Male
  • Location:Torino
  • Moto: Mito EV
  • Provincia: Torino (TO)
  • Regione: Piemonte

Inviato 23 luglio 2008 - 14:24

Visualizza Messaggio{mRk}, il Jul 22 2008, 02:13 PM, ha scritto:

Apro questa discussione per informarvi ed aggiornarvi sullo stato di avanzamento dei lavori di sviluppo delle centraline Zeeltronic per Mito.

Discorso differente è quello delle accensioni Ducati energia con pick-up esterno. Avendo una moto con questa accensione a disposizione ci impiegherebbe poco tempo per realizzare una centralina compatibile.

Quello che ha provato il tuo amico é sostanzialmente corretto,ha visto tutte le pecche che contraddistinguono l'accensione originale.

Per ovviare a questi problemi senza stravolgere il tutto avevo comperato qualche chilo di accensioni originali e messe al banco.
Il banco é semplicemente un generatore di funzione con acquisitore a 4 tracce che permette di simulare il motore in funzione.
Già qui erano usciti i problemi del segnale "sotto" tutt'altro che stabile (sembra un diagramma disegnato da un ubriaco).....
Quindi selezionando i vari componenti che avevo preso nel "ruffo" constatavo con stupore che non ne trovavo uno uguale all'altro.....
bastava cambiare anche solo lo statore per avere tutto diverso.....però non ho mai visto 36 gradi di sfasamento in questo modo.
Dopo aver sistemato tutto e perso un anno più o meno andavo a montare la cosa sulla moto scoprendo che la miglioria c'era ma
qualcosa non andava.
Ebbene,montato tutto sulla moto (un grazie al motorino valvola generatore di ulteriori casini) gli offset si spostavano di +/- 5o6 gradi
a loro piacimento.......

Alché senza saper nè leggere né scrivere ho attinto a piene mani dalle mie conoscenze di elettronica industriale e iniziato a usare
Bobine HT di un certo tipo,cablaggi con connettori militari e usare un capstan esterno che funge da correttore a quello interno il quale
viene passato in uno squadratore con tecnologia HCT alimentato separatamente.
Così facendo sono sparite le "doppie scintille" che erroneamente (anche da me)venivano interpretate come "motore bicilindrico" la cui
causa era dovuta a disturbo di campo che si genera quando il rotore si trova dalla parte opposta di anticipo e contemporaneamente
le capacità parassite sul capstan non vengono scaricate ma generate.Non sempre sono a 180 gradi !!!!!!!Sempre un grazie particolare
a quello schifo di motorino della valvola..........
NB: a banco questo non si vede,solo con pistolone strobo e moto in funzione,e soprattutto ma non sempre,basta avere un contatto non
perfetto sulla bobina HT,motorino valvola che sputacchia o peggio regolatore tensione (mi raccomando anche a questo che é
tutt'altro che buono) che ha i diodi di non ritorno vecchi di 15 anni di lavoro.
Chi ha un contagiri elettronico stile Kart e "legge" cose strane già da 5000 giri potrebbe avere questo problema.
Faccio presente che con un kit accensione /impianto completo di moto nuova (NUOVA anno 2005) il 70 % dei problemi spariscono.
Chi ha rilevato le curve su una sola accensione come ho fatto io anni indietro ha fatto solo il 10% del lavoro e sottolineo che non
ne ha nessuna colpa,ci mancherebbe.......Penso che chi ha fatto questo lavoro si mette le mani nei capelli (io nn li ho più) se lo
rifà su un altro identico mezzo.......si rischia di trovare 2 curve che di simile non hanno nulla......

Dopo questo:
Così la mia PCIII ha iniziato a fare quello che volevo ma per far questo ho separato completamente l'impianto valvola di scarico
dal generatore dotandomi di un bel bocchettone per la ricarica della piccola batteria Ni-CD che la ha sola funzione di alimentare la valvola
di scarico,l'altra é posizionata nel suo posto originale.

Poi mi sono comperato un Kit Trofeo più mezza moto dotata di Ducati Energia e ho fatto a tempo perso gli stessi rilevamenti.
se il Pick up,in qst caso esterno,é posizionato alla corretta distanza e non viene schifeggiato dal grasso proveniente dall'ingranaggio
di rinvio del motorino d'avviamento la curva (digitale) é almeno uguale in 4 campionamenti fatti su moto diverse.

Ripoi ho usato un'accensione Kokusan Honda CR125,guarda caso la stessa identica che usavano ai tempi nelle gare SP dove però
veniva conservato solo il piatto statore,il rotore e il pick-up poi si costruivano le centraline per le specifiche delle case.
(E che pppallle.....mica c'erano i microprocessori di oggi..... e i materiali di oggi.....)
Novarcross mi ha dato il Kit programmabile in seriale e con tanta pazienza ho scritto la curva identica a quella usata con la PCIII.
La moto andava nello stesso modo,identico,qui ho aggiunto un piatto in rame per compensare la differenza di peso del rotore più
piccolo.Il banco diceva le stesse identiche cose.Quindi dopo 2 anni ho potuto dire che ero sulla strada giusta.
Mi é venuto male quando i miei amici Kartisti mi hanno costruito un'accensione delle loro Motoplat ad anticipo fisso e Slimacchiato
una testa secondo le loro teorie che io non condividevo.Al banco (non provato in pista) il motore tira fuori 1/2 cavallo in più da 8500
in poi,scende più a precipizio dopo il regime di potenza massima ma probabilmete permetterà di montare una corona con un dente
in meno.Però la temperatura di scarico dopo varie sevizie non ha mai passato i 610 gradi,nemmeno frenandolo con le marce alte.
Farà 600/700 giri in meno ma forse é più buono per le piste corte.Da notare che si parla di un motore senza più gestione scarico.
Loro non erano contenti perché pensavano di fare di più,io non ero contento perché uno schifosissimo anticipo fisso aveva fatto
più o meno le cose fatte da me.Poi é arrivata la centralina programmabile per questa accensione e le cose sono cambiate,di fatto
per arrivare più o meno allo stesso punto di prima.O più giri e meno range di utilizzo oppure meno giri e più arco.
Da notare che parliamo sempre di un 125 dove l'arco é un archetto a dire il vero.....Il Rotax messo a confronto sembra un trattore.....

La Ducati nn l'ho provata sulla mia moto ma solo su quella Kit che avevo preso,non posso dire con precisione le impressioni.
Di sicuro la centralina rossa qualcosa fà e soprattutto é stata costruita secondo le specifiche della casa per il Trofeo,poi di qui dire che
fà i miracoli non sò.Con la "Mat Marmotta" e il motore pseudo-originale a punto funziona meglio di quella originale nera.

Quindi faccio i miei migliori auguri a chi si cimenterà in questo senza dimenticare che lui è una persona del mestiere e conoscerà
tutti i trucchi necessari per rendere il più possibile compatibile con la serie il suo prodotto.
Se serve ho tutto l'impianto Ducati a disposizione che non uso in questo momento,comprensivo delle 2 centraline accensione,gestore
scarico,coperchio volano e tutto impianto elettrico compresi blocchetti.Non ho problemi a spedirtelo se ne hai bisogno,di motori
invece non ho nulla al momento.

#20 AndreaNSR125

    Master of Mitos

  • Membri Effettivi
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8.838 Messaggi:
  • Iscritto il: 20-agosto 04
  • Moto: NSR 125 - 250
  • Provincia: Milano (MI)
  • Regione: Lombardia

Inviato 23 luglio 2008 - 16:22

nella mia colossale ignoranza chiedo... ma perchè continuate ad usare ste cianfrusaglie e non convertite tutto l'impianto basandosi su sani principi e soprattutto su componentistica moderna????

cioè, grasso del motorino d'avviamento a parte (cosa che comunque scompare appena si decide di andare in pista), un bel rilevatore ottico, un micro con mappatura che gestisca l'anticipo, e un modulo di potenza per la bobina... la cosa non mi pare abbia grandi problemi insormontabili, un singolo ingegnere elettronico riuscirebbe a sviluppare il sistema da solo, ma forse non c'è nemmeno bisogno di arrivare ad un ingegnere...

ci sono appassionati di elettronica che si sono realizzati in casa la propria CDI a mappatura variabile, io ho anche trovato un circuito che permette di effettuare scintille multiple (come le tanto pubblicizzate torque master o come si chiamino)...

cioè non capisco, siete legati a problemi di regolamento o cosa?
Se qualcosa non viene utilizzato ai massimi livelli non significa che non sia conveniente farlo.
Allo stesso modo non è vero che qualunque cosa è stata già pensata, provata e giudicata negativa.

vendo contagiri a led,stop a led,indicatori di cambiata ---> CLICK!
per informazioni a riguardo scrivi a : auto.e.moto.elettronica@gmail.com





3 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 3 ospiti, 0 utenti anonimi